Capital Group, lanciato nuovo fondo azionario europeo

Martyn Hole Notizia
Martyn Hole, direttore degli investimenti, Capital Group (immagine concessa)

Si amplia la gamma di Capital Group con il lancio del nuovo Capital Group European Opportunities (LUX) (European Opportunities).

Strutturato sotto forma di OICVM di diritto lussemburghese, il fondo offre accesso a una strategia disponibile in precedenza solo nella modalità del conto separato in Europa e Asia. La strategia vanta un track record di 28 anni, in cui ha saputo attingere a fonti globali di crescita sostenibile offerte da selezionate società europee. Con un rendimento superiore al 5,5% annuo negli ultimi cinque anni, ha inoltre dimostrato un’ottima resilienza e una costante capacità di affrontare con successo gli alti e bassi del mercato in congiunture trainate da stili diversi. Il fondo si aggiunge all’altro prodotto azionario europeo della società, il Capital Group European Growth and Income Fund (LUX), e offre ai clienti l’opportunità di scegliere una strategia europea orientata alla crescita di qualità oltre a quelle già disponibili negli Stati Uniti, nei mercati emergenti e globali.

L’approccio distintivo di Capital Group agli investimenti, basato sui fondamentali e una selezione bottom-up, prende in considerazione tutti gli aspetti di una società, ivi comprese le sue fonti di ricavi e profitti. European Opportunities offre agli investitori una via d’accesso a imprese leader nel proprio settore che non dipendono essenzialmente dallo stato di salute dell’economia europea, potendo contare su un bacino di clientela globale che offre flussi di ricavi diversificati.

Martyn Hole, direttore degli investimenti, ha commentato: “L’Europa ospita primarie società i cui profili sono difficilmente rintracciabili altrove nel mondo, come ad esempio alcune imprese nel campo dei beni di lusso e dell’e-commerce. European Opportunities esemplifica egregiamente l’ampiezza e la profondità delle nostre capacità di ricerca, consentendo agli investitori di intercettare opportunità d’investimento in Europa da una prospettiva autenticamente globale”.