Credit Suisse AM un nuovo mandato passivo da 370 milioni di euro per Fondenergia

mandato passivo, Credit Suisse AM un nuovo mandato passivo da 370 milioni di euro per Fondenergia
Foto di Gerd Altmann da Pixabay

Un nuovo mandato passivo per Credit Suisse AM. Questa volta si tratta di Fondenergia, fondo pensione complementare per i lavoratori del settore energia. La società svizzera sale così a 19 mandati per un totale di circa 7,5 miliardi di euro per il settore della previdenza.

Come spiegato dalla nota, responsabile di questo mandato sarà il team di Milano, guidato da Emanuele Bellingerispecializzato in gestioni multi-asset (attive, passive e a capitale garantito) con il supporto e il coordinamento di tutto il Gruppo Credit Suisse che in Italia può contare su tutte le funzioni coinvolte nella gestione dei mandati.

"Siamo lieti che Fondenergia abbia deciso di confermare la collaborazione con  Credit Suisse Asset Managament, selezionandoci per implementare il nuovo mandato passivo, che si aggiunge a quelli già gestiti per altri Fondi pensione e Casse di Previdenza che hanno diversificato gli investimenti con strategie passive affidandosi alla nostra professionalità ed esperienza in questa asset class", commenta Patrizia Noè, responsabile dei Clienti Istituzionali, Credit Suisse AM Italia.