Master AIPB in private banking, assegnata la borsa di studio a una studentessa meritevole

Antonella Massari News
Antonella Massari, foto ceduta (AIPB)

Aumentare la presenza femminile all’interno del private banking. Con questo obiettivo è nata la collaborazione tra Fidelity Italia e l’Associazione Italiana Private Banking (AIPB) in occasione della terza edizione del Master AIPB in Private Banking & Wealth Management, in partenza il 1° marzo volta all’assegnazione di una borsa di studio a una studentessa meritevole.

In una nota diffusa il 24 febbraio, AIPB riporta come la spinta all’ingresso delle donne nel mondo finanziario serva anche per “dotare il settore di nuovi punti di vista”, ricordando che soltanto il 23% della popolazione dei consulenti finanziari è composta da professioniste.

La borsa di studio ha un valore di 10 mila euro, a copertura totale della quota di iscrizione del Master. La vincitrice è stata selezionata dopo un’attenta analisi del CV, degli esami sostenuti, degli abstract della tesi magistrale e grazie a una lettera di referenza di un docente universitario e una motivazionale.

“Sono convinta che una presenza equilibrata di genere porti una pluralità di sensibilità, di punti di vista, di prospettive e un accesso a un più ampio bacino di talenti. In sintesi, assicuri maggiore valore aggiunto per i clienti", ha affermato Antonella Massari, segretaria generale di AIPB sottolineando come “il sostegno di un associato di prestigio come Fidelity International rafforzi la nostra convinzione dell’importanza di dare spazio al potenziale femminile”.

Secondo Luca Agosto, head of marketing, South Region di Fidelity International “Negli ultimi anni la ricerca di un equilibrio di genere nell’industria del risparmio gestito ha registrato un’accelerazione”. Tuttavia l’esperto riporta come il gap da colmare sia ancora ampio. “In Fidelity già da diversi anni portiamo avanti una serie di iniziative volte a promuovere da una parte una maggiore consapevolezza in termini di risparmio e investimenti tra le donne e dall’altra a spingere per una maggiore parità di genere nel nostro settore, e la borsa di studio assegnata in collaborazione con AIPB rientra perfettamente in questo quadro.” 

Il Master

Il corso, della durata complessiva di nove mesi, prevede una prima parte di didattica in aula di 312 ore, prevalentemente virtuale, dal 1° marzo 2023 al 26 maggio 2023, seguita da uno stage garantito e remunerato di sei mesi a partire dal 5 giugno 2023 presso importanti istituti finanziari italiani specializzati nel private banking e wealth management. L’esperienza didattica si avvale della collaborazione di oltre 150 relatori, inclusi docenti universitari, esponenti dell’industria, docenti provenienti da studi professionali, asset manager, insurance company ed esponenti del mondo fintech, che porteranno la loro esperienza per integrare le conoscenze acquisite in università con la realtà del mondo del lavoro che si affronterà nello stage.

Il programma è suddiviso in 5 macroaree di apprendimento che integrano le competenze tecniche con abilità e attitudini trasversali necessarie per i professionisti del settore: 1) Asset Management, Private Insurance, Alternative and Sustainable Investments; 2) Wealth Management and Longevity Approach; 3) Regulation, Tax and Legal; 4) Digital Wealth Management, Fintech, Digital Assets and Web 3.0; 5) Behavioural Finance, Critical Thinking e Neuroscience Approach.