I fondi con il più alto rating di sostenibilità

sostenibilità, I fondi con il più alto rating di sostenibilità
Foto di Luca Upper (Unsplash)

Il finanziamento per la lotta al cambiamento climatico è al centro della COP26. “Come investitori (istituzionali), abbiamo un ruolo importante nel contribuire al successo dell'Accordo di Parigi.  Assicurare il traguardo di emissioni nette zero entro la metà del secolo significa tagliare le emissioni del 50-80% entro il 2030 (rispetto al 2020) e del 100% entro il 2050 in tutti i settori. Sapendo che le emissioni legate all'energia nei trasporti, nell'industria e nel riscaldamento rappresentano quasi i 4/5 di quelle globali, il finanziamento della transizione energetica è la priorità assoluta”, spiega Ophélie Mortier, Responsible Investment Strategist di DPAM.

Secondo Stéphane Monier, Chief Investment Officer di Banque Lombard Odier, i recenti picchi dei prezzi dell’energia possono guidare gli investimenti nelle energie alternative, ma dimostrano anche quanto potrebbe essere destabilizzante il passaggio dalle fonti fossili a quelle rinnovabili. “In Europa, i piani per estendere le tasse sul carbonio anche sulla benzina e sui sistemi di riscaldamento hanno incontrato una forte opposizione da parte di coloro che temono che questo possa portare a una maggiore scarsità di carburante”. L’esperto aggiunge: “fondamentalmente, gli investitori devono finanziare le aziende nelle industrie attive nella transizione, non solo quelle nei settori che presentano già basse emissioni di carbonio. È incoraggiante che le valutazioni delle aziende riflettano sempre più le loro credenziali climatiche. Otto anni fa, ExxonMobil era l’azienda di maggior valore al mondo; a settembre 2021, era scesa al 35° posto, mentre NextEraEnergy, società di energia rinnovabile, in pochissimo tempo aveva già superato il colosso americano nel 2020”.

Educazione

Tutto passa sempre dall’educazione e dalla sensibilizzazione. “Il poderoso impianto regolamentare che ha coinvolto l’economia europea ha posto il sistema finanziario al centro. Le società di gestione del risparmio hanno oggi un ruolo importante anche nel trasferimento ai propri clienti di informazioni e cultura sulla sostenibilità delle attività finanziarie e del loro impatto nella società civile”, spiega Gianluca Manca, responsabile Sustainability di Eurizon Capital, in occasione del Salone SRI.

I fondi con Marchio FSP 2021 che hanno ottenuto cinque globi Morningstar

Tra i fondi azionari che vantano il Marchio FundsPeople 2021, solo 11 hanno ottenuto i cinque globi di Morningstar (above average). Come possiamo vedere dall’analisi la categoria più interessata è la Global Equity Large Cap e al secondo posto l’Europe Equity Large Cap a dimostrazione che l’Europa è ancora il continente più impegnato nel tema.

FondoSocietàRating FSP 2021Categoria MorningstarPatrimonioMorningstar Sustainability Rating™ 
Aberdeen Standard SICAV I World Resources Equity FundabrdnCNatural Resources Sector Equity110Above Average
AMP Capital Global Companies FundAMPCGlobal Equity Large Cap679Above Average
Anima Alto Potenziale EuropaAnimaCLong/Short Equity1.223Above Average
BlackRock Global Funds Continental European Flexible FundBlackRockBEurope Equity Large Cap10.564Above Average
Eurizon Azionario Internazionale EticoEurizon CapitalBGlobal Equity Large Cap543Above Average
Eurizon Azioni Energia E Materie PrimeEurizon CapitalCEnergy Sector Equity290Above Average
Fundsmith Equity Fund SicavFundRockACGlobal Equity Large Cap7.411Above Average
Multicooperation SICAV Julius Baer Equity Global Excellence EuropeGAMCEurope Equity Large Cap144Above Average
Nikko AM Global Equity FundNikko AMCGlobal Equity Large Cap319Above Average
Oddo BHF Avenir EuroODDO BHFAEurope Equity Mid/Small Cap757Above Average
SSGA Luxembourg SICAV State Street Global ESG Screened Defensive Equity FundState Street AMCGlobal Equity Large Cap279Above Average

Fonte: Dati Morningstar al 31 ottobre 2021.