I principali appuntamenti economici della settimana (1-5 maggio)

calendario settimanale notizia
Emma Matthews, Unsplash

Lunedì la settimana si è aperta con alcuni dati in arrivo dagli Stati Uniti come l’indice dei direttori agli acquisti del settore manifatturiero di aprile, l’indice ISM dell’occupazione manifatturiera di aprile, l’indice ISM dei direttori agli acquisti del settore manifatturiero di aprile e l’indice ISM prezzi del settore manifatturiero di aprile.

Oggi nel Regno Unito sarà pubblicato l’indice nazionale dei prezzi delle case annuale e mensile di aprile e l’indice dei direttori degli acquisti del settore manifatturiero di aprile. In Germania la vendita al dettaglio di marzo e l’indice dei direttori degli acquisti del settore manifatturiero di aprile. in Spagna l’indice dei direttori agli acquisti del settore manifatturiero di aprile. In Italia l’indice dei direttori degli acquisti del settore manifatturiero di aprile e l’IPC di aprile. In zona euro sarà la volta dell’indice PMI manifatturiero di aprile, l’indice dei principali prezzi al consumo di aprile, l’IPC annuale e di aprile. Negli Stati Uniti saranno resi noti i dati relativi agli ordinativi alle fabbriche di marzo, i nuovi lavori JOLTs di marzo e le scorte settimanali di petrolio.

Giro di boa della settimana, mercoledì, in Spagna la variazione del tasso di disoccupazione, in eurozona il tasso di disoccupazione di marzo. Negli Stati Uniti la variazione dell’occupazione non agricola di aprile, l’indice S&P global PMI composito di aprile, l’indice dei direttori agli acquisti del settore terziario di aprile, l’indice ISM dell’occupazione non manifatturiera di aprile, l’indice ISM non manifatturiero di aprile, le scorte di petrolio greggio e, per concludere, la conferenza stampa della Fed con le decisioni di politica monetaria.

Giovedì in Cina sarà pubblicato l’indice manifatturiero PMI Caixin di aprile. In Germania il saldo della bilancia commerciale di marzo. In Spagna la variazione del tasso di disoccupazione spagnolo, l’indice dei direttori degli acquisti del settore dei servizi di aprile. In Italia l’indice dei direttori degli acquisti del settore servizi di aprile. In Francia l’indice dei direttori degli acquisti del settore terziario di aprile. In Germania l’indice dei direttori degli acquisti del settore servizi di aprile. In euro zona l’indice composito dei servizi di aprile, l’indice dei direttori degli acquisti del settore servizi di aprile, il tasso sui depositi e la conferenza stampa della Bce. Nel Regno Unito l’indice PMI composito di aprile e l’indice dei direttori degli acquisti del settore servizi di aprile. Infine, negli Stati Uniti il dato sull’esportazione, l’importazione, le richieste iniziali di sussidi di disoccupazione, la produttività non agricola del primo trimestre, il saldo della bilancia commerciale di marzo, i costi unitari della manodopera del primo trimestre.

Venerdì la settimana si chiude con l’indice dei direttori degli acquisti del settore servizi di aprile in Cina. In Germania sarà la volta degli ordini alle fabbriche di marzo, in Francia le buste paga del settore non agricolo del primo trimestre. Nel Regno Unito l’indice dei direttori degli acquisiti del settore costruzioni di aprile. In zona euro le vendite al dettaglio di marzo. Per finire, negli Stati Uniti alcuni dati relativi allo stato di salute del lavoro come il salario orario medio di aprile, la retribuzione oraria media annuale, le buste paga del settore non agricolo di aprile, i libri paga non agricoli privati di aprile e il tasso di disoccupazione di aprile.