I principali appuntamenti economici della settimana (11-15 luglio)

calendario settimanale notizia
Emma Matthews, Unsplash

Lunedì la settimana si apre con il dato sui nuovi mutui in Cina. Si terrà poi la riunione dell'Eurogruppo e la consueta panoramica sui mercati in Brasile. Previsto anche il discorso del presidente della Buba in Germania e quello del membro del FOMC Williams.

Martedì verrà pubblicato il rilevamento delle vendite al dettaglio annuali nel Regno Unito. In Germania sarà la volta dell'indice ZEW delle condizioni economiche tedesche a luglio e la rilevazione ZEW del sentimento sull’economia tedesca di luglio. Anche in eurozona pubblicato il sentimento di fiducia dello ZEW di luglio. Negli Stati Uniti invece sarà reso noto il report mensile dell’OPEC.

Mercoledì in Cina i due dati relativi all'export e all'import annuale, il saldo della bilancia commerciale a giugno. Nel Regno Unito la produzione industriale mensile, la produzione manifatturiera di maggio, il saldo della bilancia commerciale di maggio, il saldo della bilancia commerciale non-UE di maggio.

Spostandosi in zona euro, in Germania sarà la volta dell'IPC di giugno, in Francia l'IPC di giugno e l'IAPC di giugno. In Spagna l'IPP annuale e l'IAPC annuale. In eurozona sarà pubblicato il dato relativo alla produzione industriale di maggio. In Brasile vendite al dettaglio annuale e mensile. Negli Stati Uniti indice principali prezzi al consumo annuale e mensile. L'indice dei principali prezzi al consumo di giugno, l'IPC mensile e annuale, le scorte di petrolio greggio, il libro Beige (sui bilanci dei distretti federali USA) e infine il bilancio del Budget federale di giugno.

Giovedì sarà la volta del bilancio RICS dei prezzi delle abitazioni a giugno nel Regno Unito; in Giappone sarà resa nota invece la produzione industriale mensile. Negli Stati Uniti infine verrà pubblicato l'indice dei principali prezzi di produzione di giugno e l'IPP di giugno.

Venerdì in Cina saranno resi noti gli investimenti in fixed asset annuale, il PIL trimestrale e annuale, la produzione industriale annuale e mensile di giugno. In Italia sarà la volta dell'IPC di giugno mentre in eurozona bilancia commerciale di maggio. Negli Stati Uniti vendite al dettaglio dei beni essenziali di giugno, indice dei prezzi all’esportazione e importazione di giugno e le vendite al dettaglio di giugno, la produzione industriale mensile e annuale, il livello di scorte di magazzino delle aziende a maggio, l'indice di fiducia del Michigan a luglio e infine le scorte dettaglio auto escluse di maggio.