Mercati privati: cinque trend per il 2022 (e oltre)

Business asset manager, Mercati privati: cinque trend per il 2022 (e oltre)
Andreas Gucklhorn (Unsplash)

Il 2022 dei mercati è iniziato nel segno dell’incertezza. L’inflazione, i possibili rialzi dei tassi e l’effetto disruptive sull’economia della digitalizzazione e la decarbonizzazione rendono le acque incerte per gli investitori. In questo scenario di cambiamento, risulta sempre più determinante prendere in considerazione nuove strategie di adattamento e di resilienza dei portafogli. E le fonti alternative di rendimento dei mercati privati possono giocare un ruolo da protagonista. Secondo BlackRock, che ha appena pubblicato un outlook sugli asset non quotati, si prospettano 12 mesi positivi, con un proseguimento del percorso di crescita intrapreso negli ultimi anni. “Ci aspettiamo che nel 2022 i mercati privati continuino a crescere. Lo sviluppo è ai massimi storici e nuove opportunità, come gli investimenti secondari, stanno aumentando”, avvisano dalla casa di gestione.

All’opera ci sono delle forze che stanno plasmando lo scenario economico mondiale e i mercati privati non sono esclusi. La prima è l’accelerazione causata dal COVID di trend già in atto prima alla crisi: “Crediamo che l'esposizione a tendenze come l’utilizzo della tecnologia nelle aziende, i cambiamenti nell'assistenza sanitaria e nella fornitura di servizi sanitari, i nuovi modelli di consumo e di vita siano un elemento importante per i futuri rendimenti del mercato privato”, affermano. La seconda tendenza ricade sotto il concetto di convergenza: “I mercati privati hanno a disposizione un set ampio di potenziali investimenti, ma occorrerà sapersi rivolgere sia ad un target pubblico che privato per non perdere le opportunità di investimento in aziende solide”. In ultimo vi sono i trend della decarbonizzazione e della transizione energetica per raggiungere l’obiettivo delle emissioni zero sempre più imprescindibile per il futuro del pianeta: “Il percorso verso lo scenario net zero è una grande opportunità. Seguire il percorso sarà un elemento essenziale per il successo degli investimenti”, dicono dalla divisione di investimenti alternativi del gestore.  

I megatrend

“Nei mercati privati, avere chiare le tendenze è solo il primo passo. Con investimenti che sono tipicamente selezionati a mano e gestiti attivamente, diventano fondamentali l'esecuzione e la sottoscrizione”, spigano dal colosso degli investimenti. “I megatrends favoriranno il mercato privato tradizionale, ma la selezione sarà sempre più importante”, aggiungono da BlackRock mettendo in evidenza i 5 trend trend chiave dei per mercati privati:

  • Crescita

Le opportunità derivano dall'accelerazione del cambiamento strutturale, in particolare dalla disruption tecnologica. “Vediamo una maggiore attenzione alla fornitura di assistenza sanitaria e l'accelerazione della telemedicina, sulla base di un aumento annuale del 21% del volume dei deal di Private Equity nel settore sanitario nel 2020”, spiegano.

  • Riavvio

La casa di gestione prevede opportunità per il credito privato mentre l'attività economica è altalenante tra il percorso di ripresa e i settori sensibili al COVID che cercano ulteriori capitali. L'AUM del credito privato dovrebbe crescere dell'11% all'anno fino a raggiungere 1,46 trilioni di dollari nel 2025.

  • Digitalizzazione

L'accelerazione verso un mondo più virtuale sarà un'eredità duratura e di lungo termine della pandemia, portando opportunità in tutto l'ecosistema tecnologico. I fondi focalizzati sulla tecnologia hanno generato un IRR (Internal Rate of Return) totale di 6,4 punti percentuali superiori rispetto a quelli non-tech nell'ultimo decennio.

  • Decarbonizzazione

La transizione verso un mondo decarbonizzato ha conseguenze per tutte le classi di attività, dai beni reali alle catene di approvvigionamento manifatturiero e non solo. Gli investimenti per la transizione energetica hanno superato i 500 miliardi di dollari nel 2020.

  • Asia

Il ruolo della Cina nell'economia mondiale e la crescita dell'energia rinnovabile in Asia sono solo due dei driver di crescita per i mercati privati della regione, con un AUM di capitale privato che è cresciuto circa 6 volte negli ultimi dieci anni.