Una nuova head of Active Ownership e Managing Director per Credit Suisse AM

Christine Chow, immagine concessa (Credit Suisse)

Una nuova head of Active Ownership e Managing director per Credit Suisse Asset Management. Si tratta di Christine Chow che sarà basata a Londra e riporterà a Jeroen Bos, Global head of Sustainable Investing.

Il profilo

Chow proviene da HSBC Asset Management e ha un'ampia esperienza nel campo della sostenibilità.  Da settembre 2021 la professionista è stata head of Stewardship di HSBC Asset Management. In questa veste ha implementato un programma di stewardship completo e ha vinto il premio Sustainable and ESG Investment Woman of the year (large firms) nel 2022.

All'inizio della sua carriera, ha ricoperto ruoli presso Schroders, Aon (Hewitt Bacon & Woodrow), Federated Hermes e IHS Markit. È stata professoressa aggiunta di Finanza presso la Hong Kong University of Science and Technology ed è governatore emerito della London School of Economics and Political Science.

Chow si è laureata in Economia alla London School of Economics and Political Science e ha conseguito un dottorato di ricerca in Investimenti responsabili presso l'Università di Melbourne.

Nel suo nuovo ruolo l'esperta si concentrerà sull'ulteriore accelerazione degli sforzi di Credit Suisse Asset Management nell'area del voto e dell'impegno in tutte le asset class, un pilastro importante della sua strategia di sostenibilità.

La professionista lavorerà a fianco del responsabile dell'integrazione ESG, Dominik Scheck, e della responsabile della ricerca sulla sostenibilità, Nisha Long, che è entrata a far parte del team nel gennaio scorso. Inoltre, negli ultimi mesi il team ha effettuato altre assunzioni chiave per rafforzare i propri sforzi.

"La sostenibilità è di fondamentale importanza per i nostri clienti e per la società, pertanto sono contento per l'esperienza e il talento della professionista che si sta unendo al nostro team", spiega Bos. E conclude: "Questo ci consentirà di accelerare ulteriormente le nostre iniziative di azionariato attivo sotto la guida di Christine e di potenziare le nostre attività di sostenibilità sotto la guida di Nisha, rafforzando ulteriormente l'integrazione della sostenibilità e delle considerazioni ambientali, sociali e di governance (ESG) nel servizio che offriamo ai clienti".