ACP SGR rinnova il CdA, Alessandro Messina entra come consigliere indipendente

rinnovo cda, ACP SGR rinnova il CdA, Alessandro Messina entra come consigliere indipendente
Evarist Granata, foto concessa (ACP SGR)

Si rinnova il Consiglio di Amministrazione di Alternative Capital Partners SGR e, insieme alla conferma dei membri uscenti, fa il suo ingresso Alessandro Messina in qualità di consigliere indipendente. L’ingresso di Messina nel Cda di ACP SGR, si legge in una nota, permetterà di beneficiare delle sue competenze maturate nel campo sia della finanza etica e a impatto sia dell’innovazione fintech grazie a una solida esperienza manageriale in ambito pubblico e privato che gli ha permesso di conoscere in maniera approfondita i rapporti esistenti tra il mondo delle imprese, il sistema bancario, la pubblica amministrazione ed il terzo settore non profit.

Il profilo

Messina è attualmente alla guida della neocostituita area di business dedicata alla finanza d’impatto di Avanzi Spa, società pioniera in Italia nella consulenza ESG, Board Member di Satispay Spa, fintech italiana leader nel mercato dei pagamenti digitali e del Consorzio Caes, player assicurativo etico solidale. Dal 2015 al 2021 è stato direttore generale di Banca Etica. In precedenza, è stato in Federcasse (come responsabile delle relazioni con le imprese e dei progetti speciali), in ABI (in qualità di responsabile del settore crediti), dirigente generale presso il ministero della Solidarietà sociale.

Il nuovo CdA

Il rinnovato Cda, oltre ad Alessandro Messina, include, Emanuele Ottina, co-fondatore e head of Business Development & Fund Raising, confermato nel ruolo di presidente esecutivo; Evarist Granata, co-fondatore e head of Private Capital nel ruolo di amministratore delegato; Michele Garulli, consigliere; e Carlo Durante consigliere indipendente. “Il mercato dei private market a impatto presenta rilevanti potenzialità di sviluppo, ma richiede un livello di specializzazione estremamente elevato oltre a competenze tecniche e valori umani alquanto rari”, ha commentato Granata. “Per questo siamo molto felici di accogliere Alessandro nel nostro CdA dove porterà la sua expertise unica nel campo della finanza d’impatto e dell’innovazione fintech, nonché valori etici e spiccata sensibilità sui temi sociali in ambito ESG, in piena sinergia con la nostra missione di realizzare investimenti sostenibili per un mondo migliore”.