Allfunds lancia Allfunds Private Partners

Juan Alcaraz_news
Juan Alcaraz. Foto concessa (Allfunds)

Ora è realtà. Allfunds, la piattaforma B2B WealthTech per l'industria dei fondi, ha lanciato Allfunds Private Partners (APP). Lo fa con l'obiettivo di offrire ai propri clienti un migliore accesso ai fondi del mercato privato e, per i gestori di fondi, l'opportunità di rendere disponibili i propri prodotti nella rete di distribuzione di Allfunds. La WealthTech sta lanciando questo programma con un gruppo di partner "con l'esperienza e la volontà di creare prodotti leader e sofisticati specificamente progettati per il segmento del private banking", ha dichiarato la società.

Apollo, Blackstone, Carlyle, Franklin Templeton e Morgan Stanley Investment Management sono tra i primi partecipanti al programma di partnership. "Questa forma di collaborazione con i nostri partner è fondamentale per sviluppare relazioni solide e soluzioni efficaci", ha dichiarato Juan Alcaraz, CEO di Allfunds. Attraverso questo programma, sia Allfunds che i membri di APP si impegnano a fornire prodotti alternativi in modo che i clienti possano investire in fondi del mercato privato in modo semplice e flessibile senza le tradizionali barriere.

All'inizio di quest'anno, Allfunds aveva già annunciato la creazione di un team e di un dipartimento dedicato con il nome di Allfunds Alternative Solutions (AAS), con l'obiettivo di fornire soluzioni che facilitino l'accesso dei distributori ai fondi alternativi. L'iniziativa è nata in risposta alla crescente domanda dei distributori a livello globale che desiderano investire in asset privati. Il team AAS sta lavorando allo sviluppo di tecnologie innovative per semplificare gli aspetti operativi degli investimenti in asset privati, rendendo l'accesso a questi fondi facile come l'accesso ai fondi convenzionali.

"Le iniziative di Allfunds - che si tratti della creazione di un dipartimento completamente nuovo o di un programma di collaborazione come questo - riflettono l'evoluzione organica della nostra capacità di navigare in mercati frammentati e dirompenti per fornire accesso a prodotti alternativi che storicamente non sono stati disponibili per i distributori", afferma Borja Largo, Chief Fund Groups Officer e responsabile di Allfunds Alternative Solutions.

Le valutazioni dei gestori

Le entità che hanno firmato l'accordo ne sottolineano l'importanza. "Ci permetterà di offrire investimenti di qualità istituzionale nei mercati privati alla vasta rete di partner di distribuzione di Allfunds in tutto il mondo", afferma Rashmi Madan, Senior Managing Director e Head of EMEA di Blackstone Private Wealth Solutions.

"Le strategie del mercato privato sono fondamentali per un portafoglio diversificato che cerca di soddisfare gli obiettivi di investimento a lungo termine di famiglie e individui", afferma Veronique Fournier, managing director e responsabile di Global Wealth per l'area EMEA di Apollo. La domanda di prodotti del mercato privato è "in crescita e continua", riconosce Jacques Chappuis, responsabile della distribuzione e co-responsabile del gruppo Solutions and Multi-Asset di Morgan Stanley IM.

Secondo Paul Ferraro, responsabile globale di Carlyle Private Wealth, entrando a far parte della piattaforma Allfunds, "ci concentreremo sul raggiungimento del nostro obiettivo comune di consentire a una gamma più ampia di banche e gestori patrimoniali, e ai loro clienti, di accedere alle strategie del mercato privato". Adam Spector, vicepresidente esecutivo di Global Advisory Services di Franklin Templeton, è impaziente di costruire una partnership di successo con Allfunds e la sua rete di banche e piattaforme di gestione patrimoniale a livello globale.