Amundi lancia divisione di servizi di investimento in Outsourcing OCIO Solutions

Business società di gestione, Amundi lancia divisione di servizi di investimento in Outsourcing OCIO Solutions
Floriane Vita, Unsplash

Una nuova divisione per offrire servizi di investimento alla clientela istituzionale e family office. Amundi ha lanciato l’Outsourced Chief Investment Officer (OCIO) Solutions Division, un team di consulenza strutturato in modo da aiutare i clienti a focalizzarsi sui loro obiettivi strategici, affidando alla casa di gestione funzioni tipicamente svolte da un Comitato Investimenti.

La nuova divisione riunisce 28 esperti con base a Parigi, Milano, Monaco e Hong-Kong. Fa leva sulle competenze della piattaforma di investimento Multi-Asset, che conta oltre 200 professionisti, inclusa l’attività di selezione fondi e gestori, i 140 analisti del team di ricerca e tutte le risorse dedicate agli investimenti distribuiti in 40 sedi nel mondo. L’organizzazione della divisione è incentrata sugli OCIO Senior Advisor, esperti dedicati a specifiche tipologie di clienti: fondi pensione, compagnie di assicurazione, family office, emittenti sovrani, banche centrali, aziende, organizzazioni.

I servizi offerti

Ampia la gamma di servizi offerti che riguardano: Governance & Strategia; Asset Allocation Tattica; ALM (gestione attività/passività); Selezione di Fondi e Gestori; Progettazione e Realizzazione dell'Architettura di Portafoglio; Portfolio & Risk Management; Gestione dinamica del rischio (Risk Overlay); Rendicontazione. “Le soluzioni OCIO sono centrali nell’offerta di Amundi, dal momento che tali attività vengono svolte per le società del Gruppo Crédit Agricole da oltre 30 anni. Dal 2009 Amundi offre soluzioni OCIO anche a clienti esterni, per un totale di 44 miliardi di euro gestiti per conto di società̀ non appartenenti al gruppo”, si legge nel comunicato.

"Questa nuova divisione si avvale dell’ampiezza della nostra expertise e della nostra filosofia di investimento fondata sulla ricerca per supportare le istituzioni nei loro investimenti, dall’attività̀ di asset allocation strategica fino all'implementazione della gestione di portafoglio”, ha spiegato Matteo Germano, head of Multi-Asset investment Platform di Amundi. “Il servizio che offriamo arriva a consentirci di operare come partner di fiducia dei clienti sui loro piani e strutture di investimento. In un contesto finanziario sempre più complesso e sofisticato, la creazione di questa nuova divisione OCIO contribuisce alla strategia di Amundi di integrare la propria attività di asset management con l’offerta di servizi attraverso partnership di lungo periodo”, ha dichiarato.    

L’head of OCIO Solutions Division, Laurent Tignard, ha aggiunto: “Gli investitori istituzionali stanno affrontando una serie di sfide: bassi tassi di interesse, incertezze a livello macro e nei mercati, oltre a pressioni legate all’IT e alla regolamentazione. I clienti istituzionali possono esternalizzare ad Amundi, in qualità̀ di partner OCIO, la complessità̀ operativa degli investimenti per concentrarsi così sul loro core business. Ottimizzeremo la loro struttura operativa, li aiuteremo a ridurre i costi, miglioreremo il processo decisionale di investimento e forniremo una migliore visibilità̀ e controllo dei rischi complessivi, sia operativi che di investimento. Le nostre raccomandazioni e gli investimenti saranno finalizzati a creare valore per ogni cliente”.