AssetCo acquisisce la boutique britannica River & Mercantile

boutique, AssetCo acquisisce la boutique britannica River & Mercantile
Foto di Gerd Altmann da Pixabay

La società di private equity prosegue nella sua espansione nel settore dell'asset management. AssetCo ha finalizzato l'acquisizione della boutique britannica River & Mercantile. La società pagherà 98,8 milioni di sterline (circa 118 milioni di euro) interamente in azioni. Gli azionisti della boutique riceveranno 0,73 azioni AssetCo per ogni azione R&M. Ciò significa che gli ex azionisti della boutique deterranno il 41,6% del capitale di AssetCo.

L'accordo è subordinato alla vendita a Schroders del business R&M Solutions, pattuito per 230 milioni di sterline (275 milioni di euro). Circa 190 milioni di sterline (227 milioni di euro) di quella vendita andranno anche agli azionisti di River & Mercantile. Il valore totale dell'operazione ammonta a 289 milioni di sterline (345 milioni di euro).

È interessante notare che dei quasi 50 miliardi di sterline di asset di R&M, 45,8 miliardi di sterline sono nel settore delle Solutions. Pertanto, AssetCo aggiungerà solo 4,2 miliardi di sterline (5,2 miliardi di euro) di asset under management .

L'attività di gestione di AssetCo

Questa acquisizione prosegue il processo di M&A avviato da AssetCo. L'azienda, guidata dall'ex CEO di abrdn Martin Gilbert, è stata fondata proprio con lo scopo di investire nel settore del private banking e dell'asset management. Così, alcuni mesi fa ha finalizzato l'acquisizione della boutique di gestione attiva Saracen Fund Managers e del provider di ETF tematici Rize ETF. La società ha inoltre una partecipazione nella piattaforma di consulenza Parmenion.

Come spiegato nella nota, l'obiettivo di AssetCo è quello di combinare la forza di R&M con il business azionario di Saracen. Insieme fungeranno da base per il business azionario della stessa società. Infine è stata anche avanzata l'ipotesi di lanciare prodotti che investano in società private, in particolare nell'universo ESG.