Da Fineco AM un fondo in “risposta” all’inflazione

nuovo fondo inflazione, Da Fineco AM un fondo in “risposta” all’inflazione

Far crescere il capitale nel lungo periodo con l’obiettivo di generare reddito e proteggere il portafoglio in contesti inflattivi. È quanto ha messo in campo Fineco Asset Management, società irlandese di gestione del risparmio interamente partecipata da FinecoBank, con il lancio del fondo FAM Global Inflation Response, fondo di fondi a gestione attiva che individua tre tematiche di posizionamento del portafoglio: reddito, debito a breve termine e inflazione. Il fondo definisce il peso di ciascuna allocazione sulla base delle considerazioni del team di investimento sui livelli di inflazione attesi, alla luce di un’attività costante di monitoraggio.

Il CEO Melisso: gestire l’aumento dei prezzi a proprio vantaggio

Fineco sottolinea come la rapidità con cui è ripartita la domanda, dopo mesi di ridotta attività economica, abbia reso faticosa la risposta dal lato dell’offerta, contribuendo alla rapida ascesa dei prezzi in settori come le materie prime, l’energia e i noli marittimi. A questo si somma la liquidità messa in circolo dalle politiche fiscali e monetarie di Governi e Banche centrali su scala globale per sostenere le economie durante la crisi pandemica. “In un contesto dove i timori inflativi si stanno già manifestando, coinvolgendo diversi settori economici, questa soluzione permette al risparmiatore di non subire l’aumento dei prezzi, ma di gestirlo a proprio vantaggio”, ha commentato Fabio Melisso, CEO di Fineco asset Management, sottolineando come il nuovo prodotto sia una conferma dell'impegno della società "nel fornire in maniera efficiente e tempestiva soluzioni di investimento che rispondano alle reali necessità dei risparmiatori nelle diverse fasi di mercato”.

Esposizione ad asset class che traggono beneficio dall’inflazione

Da qui la necessità di creare un comparto che fornisca un’esposizione a diverse asset class che possono trarre beneficio da episodi inflazionistici, tra le quali obbligazioni indicizzate, REIT, infrastrutture quotate, esposizione a oro, materie prime. Come anticipato, il duplice fine del FAM Global Inflation Response è generare un reddito, con un obiettivo di distribuzione annua lorda del 2%, e avere la flessibilità adatta a proteggere il portafoglio durante periodi di forte inflazione, grazie alla capacità del gestore di modificare l’allocazione di portafoglio.