Da Fineco AM un nuovo fondo con focus sulle economie emergenti

nuovo fondo, Da Fineco AM un nuovo fondo con focus sulle economie emergenti
Jay, Unsplash

Una soluzione focalizzata sulle possibilità di crescita dei mercati emergenti che hanno dimostrato di saper rispondere in maniera efficiente alle sfide imposte dalla pandemia. Tutto questo garantendo al risparmiatore un’esposizione graduale e diversificata a oltre 20 mercati azionari delle economie emergenti. È quanto ha messo in campo Fineco Asset Management, società irlandese di gestione del risparmio interamente partecipata da FinecoBank, che ha aperto le sottoscrizioni per il nuovo fondo FAM Emerging Markets Target 2023.

Obiettivo del fondo è ottenere una graduale esposizione all’azionario dei mercati emergenti tramite un portafoglio (gestito attivamente) di fondi selezionati che investono nell’asset class secondo differenti stili. Il piano di investimento copre un orizzonte temporale di due anni (24 mesi), nel corso dei quali la liquidità, prima allocata su fondi obbligazionari e monetari, viene gradualmente investita sul fondo target. L’allocazione può essere incrementata in corrispondenza di fasi di correzione dei mercati grazie all’effetto Boost, che permette al gestore di beneficiare di momentanee fasi di debolezza per beneficiare dell’esposizione azionaria a valutazioni vantaggiose.

“Le strategie a decumulo progettate dal nostro team di professionisti basati a Dublino costituiscono ormai parte integrante e distintiva della nostra offerta, molto apprezzata dai risparmiatori italiani, poiché permettono di avvicinarsi ai mercati azionari in maniera graduale, mitigando l’effetto di un errato market timing”, commenta Fabio Melisso, CEO di Fineco asset Management. “Per questo siamo orgogliosi di proporre un fondo Target sui Mercati Emergenti, che godono di prospettive positive nei prossimi mesi, arricchendo ulteriormente la nostra gamma”.

IL DIVERSO IMPATTO DELLA PANDEMIA SUI MERCATI MONDIALI

Nell’ultimo anno e mezzo, sottolinea la società in una nota, la pandemia ha impattato in maniera differente le economie mondiali e la ripresa si presenta diversificata geograficamente. Il team di Fineco AM ha individuato i Paesi fra i più rappresentati negli indici azionari emergenti, come Cina, Taiwan e Corea del Sud, che hanno mostrato una delle migliori risposte al virus sulla scorta di una serie di fattori, tra cui l’incremento della domanda globale di tecnologia e semiconduttori.  Investire sui Mercati Emergenti oggi secondo Fineco AM vuol dire puntare su temi quali i consumi, le nuove tecnologie e in generale le produzioni a valore aggiunto, diversamente dai primi anni 2000, quando settori come energia e risorse naturali dominavano queste economie. Alla luce delle prospettive di sviluppo di questi settori il posizionamento positivo delle economie emergenti potrebbe protrarsi anche per il 2022.

nuova SOTTOSCRIZIONE PER L’ESG Target Global Coupon 2026 FAM Fund

Alla luce del successo della versione lanciata a luglio scorso, la società ha anche aperto le sottoscrizioni per la seconda edizione dell’ESG Target Global Coupon 2026 FAM Fund. “Continua così il nostro impegno a fornire in maniera tempestiva ed efficiente soluzioni di investimento in linea con le necessità dei risparmiatori, grazie all’ascolto attivo delle loro esigenze tramite la rete dei consulenti”, conclude Melisso.