Edmond de Rothschild AM si rafforza in Italia con la nomina di Nicolò Piotti

italia, Edmond de Rothschild AM si rafforza in Italia con la nomina di Nicolò Piotti
Nicolo Piotti. Foto concessa (Edmond de Rothschild AM)

Una ulteriore tappa nel consolidamento del business di Edmond de Rothschild AM. Si tratta della nomina di Nicolò Piotti in qualità di head of Asset Management distribution Italy del gruppo, dallo scorso 16 maggio.

Come spiegato nella nota, l’ingresso Piotti, 53 anni, è finalizzato a dare impulso allo sviluppo di Edmond de Rothschild Asset Management in Italia. Basato a Milano, riporta a Marie Jacot-Cardoen, Global head of Distribution della società di gestione.

Il profilo

Negli ultimi cinque anni, Piotti ha ricoperto il ruolo di head of Continental Europe Institutional and Wholesale Clients per Payden & Rygel, lavorando sul business dell’attività italiana che oggi ha un patrimonio di alcuni miliardi. In precedenza, ha lavorato per 19 anni in Morgan Stanley Investment Management, occupandosi di un'ampia gamma di mercati e prodotti dal punto di vista commerciale in vari Paesi. Per quel che concerne la formazione, si è laureato nel 1994 all'Università Bocconi in Economia e Commercio, con specializzazione in Finanza Aziendale.

"Nicolò si concentrerà sull'ulteriore aumento della visibilità e dell’offerta delle nostre principali strategie conviction-driven presso i clienti istituzionali e wholesale in Italia, sia sulle attività liquide sia su quelle illiquide", ha spiegato Jacot-Cardoen.

Il professionista ha poi concluso: "Sono lieto di entrare a far parte di una società di investimento innovativa e lungimirante e di mettere la mia esperienza al servizio dell'accelerazione dello sviluppo di Edmond de Rothschild Asset Management in Italia. La forza del brand e la gamma diversificata di prodotti su mercati liquidi e privati ci forniranno un vantaggio rispetto alla concorrenza".