ESG Champions 2022, Mainstreet Partners annuncia i vincitori della 2^ edizione

ESG, ESG Champions 2022, Mainstreet Partners annuncia i vincitori della 2^ edizione
MainStreet Partners ESG 2022

I fondi e i gestori con il miglior profilo ambientale, sociale e di governance (ESG) su un totale di 4.200 prodotti gestiti da oltre 160 asset manager. Una ristretta “selezione” operata da Mainstreet Partners che ha annunciato i vincitori del premio “ESG Champions 2022”, riconoscimento istituito lo scorso anno e rivolto a società di gestione e prodotti che operano nell’investimento sostenibile e responsabile.

Mainstreet, società fondata nel 2008 e specialista in ESG Advisory e Portfolio Analytics, ha individuato fondi e gestori al termine di una “valutazione olistica” fondata su tre pilastri: la società di gestione nel suo complesso e lo specifico team di portfolio manager; la strategia del fondo includendo processo di investimento e la “mission”; le singole partecipazioni del portafoglio. La società assegna così un rating ESG che va da uno score 1 (basso) a 5 (alto).

I pilastri sono determinati da 80 indicatori, tanto che il punteggio finale non si basa semplicemente sulla media dei tre pilastri, ma ognuno degli indicatori assume un peso specifico. Inoltre il modello include elementi "bonus/malus" a seconda della categoria a cui appartiene il fondo che possono aumentare o diminuire il rating complessivo del fondo. “Questa metodologia olistica è stata creata per supportare gli investitori a identificare prodotti e strategie realmente sostenibili in tutte le sub-asset class ed evitare il greenwashing”, ha commentato Simone Gallo, managing director di MainStreet Partners, “Oggi più che mai, gli investitori come banche, wealth managers e compagnie assicurative, apprezzano la due diligence ESG che forniamo attraverso i nostri rating”.

I vincitori 2022

Alla luce dello sviluppo e dell’allargamento dell’offerta di prodotti ESG, Mainstreet ha individuato diverse categorie tra azionario, reddito fisso, multi-asset e investimenti tematici insieme al miglior gestore, riconoscimento assegnato a BNP Paribas AM, e alla migliore boutique, individuata in Triodos IM. “I nostri analisti hanno basato le loro decisioni sui modelli proprietari di MainStreet Partners e hanno selezionato un vincitore per ciascuna delle categorie”,conclude Gallo.

CategoriaESG Champions
Best Global Equity FundMirova Global Sustainable Equity
Best European Equity FundCandriam Sustainable Equity Europe
Best Global Fixed Income FundSwisscanto Bond Fund Sustainable Global Credit
Best European Fixed Income FundRobeco Euro SDG Credits
Best Green Bond FundEurizon Fund - Absolute Green Bonds
Best Multi-Asset FundJupiter Global Ecology Diversified
Best Multi-Thematic FundBlackrock Global Impact
Best Environmental Thematic FundSycomore Eco Solutions
Best Social Thematic FundNordea Global Social Empowerment
Best Climate Transition FundBNP Paribas Energy Transition
Best Alternatives FundAmbienta X Alpha
Most Improved FundDecalia Circular Economy
Best Asset ManagerBNP Paribas AM
Best BoutiqueTriodos IM

Tra le società che si sono distinte nella selezione di Mainstreet anche Eurizon, che si aggiudica il “Best Green Bond Fund” per il comparto Eurizon Fund – Absolute Green Bonds. “Siamo molto orgogliosi di questo premio che riconosce la consistenza e la trasparenza del nostro approccio di gestione”, ha dichiarato Matteo Merlin, responsabile Green and Sustainable Finance di Eurizon che ricorda come la società pubblichi ogni anno il Green Bonds Impact Report “che descrive, in termini qualitativi e quantitativi, l’impatto climatico/ambientale dei progetti finanziati dagli investimenti green del nostro portafoglio”.