ETF: le strategie vincenti per il 2022 secondo i gestori internazionali

ETF, ETF: le strategie vincenti per il 2022 secondo i gestori internazionali
Maxime Lebrun (Unsplash)

Gli investitori sono sempre più attratti dagli strumenti passivi. In Europa questo mercato è in continua crescita tanto che il 2021 ha fatto segnare numeri importanti. Il patrimonio degli ETF ha superato gli 1,4 mila miliardi di euro, oltre la metà della raccolta è andata negli strumenti ESG secondo quanto riportato dai dati Morningstar alla fine di dicembre scorso.

Visto il successo quindi, è stato chiesto alle società di gestione del risparmio internazionali che fanno parte della community di FundsPeople, di annoverare le strategie su cui puntare nel 2022 quando si tratta di ETF. Per questa asset class, i macro temi su cui i gestori si stanno focalizzando maggiormente e che tornano più volte nelle analisi delle otto società interrogate sono: l'economia circolare e in generale i fattori ESG tanto che molti degli strumenti segnalati vengono annoverati come articolo 8 e 9 della SFDR, il mercato cinese e più nello specifico l'obbligazionario e il settore immobiliare come strumento di diversificazione.