Perchè il mondo ha bisogno della finanza e perchè la finanza ha bisogno delle donne

26 November
Ora17:00h
donne, portafoglio

Il 26 novembre 2020 alle 18.00 torna l'apputamento con BCCI Inclusive Finance. Questa volta in un nuovo format digitale al quale è possibile partecipare iscrivendosi all'evento attraverso la piattaforma zoom.

Paule Ansoleaga Abascal, co-chair and founder di BCCI Inclusive Finance, sostiene che le minacce alla sostenibilità globale, dalla crisi climatica alla scarsità d'acqua alle disuguaglianze razziali, di genere ed economiche, stanno minando il benessere del nostro pianeta e delle persone che lo popolano. "La pandemia Covid19 ha aggravato le condizioni di molti, colpendo in maniera sproporzionata i più vulnerabili (anziani, poveri e donne). Il decennio a venire, più di ogni altro, rappresenta un punto di svolta nella nostra storia. Anche se non c'è tempo da perdere, c'è ancora tempo per cambiare rotta", spiega.

"Il settore privato è il più grande agente sociale del nostro tempo, date le limitate risorse finanziarie di governi e organizzazioni non profit. Se potessimo rendere le nostre società responsabili per uno scopo più profondo, avremmo un capitalismo più prospero ed al contempo migliore per le persone e il pianeta. Sfortunatamente, mentre i leader aziendali possono aspirare alla virtù, sono vincolati da un dovere fiduciario di massimizzare i profitti. Spesso affrontano richieste contrastanti, quando gli stakeholder chiedono loro di fare del bene mentre gli azionisti richiedono la massimizzazione del profitto a breve termine", aggiunge.

"È qui che entra in gioco il ruolo della finanza. Il mondo ha bisogno di investimenti socialmente consapevoli e di lungo termine per consentire ai leader aziendali di perseguire la triplice bottom line (persone, pianeta e profitti). Ed è qui che entra in gioco il ruolo delle donne. Numerosi studi dimostrano che avere più donne nella finanza darebbe luogo a investimenti più consapevoli dal punto di vista sociale e ambientale, maggiore stabilità finanziaria e migliore gestione del rischio. Vari sondaggi hanno inoltre dimostrato che, mentre le performance finanziarie sono importanti per le donne, esse pensano in modo olistico, agiscono basandosi sui propri valori e si chiedono come possono contribuire ad un cambiamento positivo", spiega Paule Ansoleaga Abascal.

Speaker

Paule Ansoleaga Abascal, co-chair and founder di BCCI Inclusive Finance

Simonetta Cristofari, co-chair and founder di BCCI Inclusive Finance

Francesco Bicciato, segretario generale del Forum per la Finanza Sostenibile

Paola Profeta, professor of Public Economics, Bocconi University of Milan

Sara Lovisolo, group Sustainability Manager, London Stock Exchange Group

Per iscriversi

https://us02web.zoom.us/webinar/register/WN_d5ks1JM-RyaeyP8PCsbn1Q?_x_zm_rtaid=GYIzXYzkTN6sxEFHS_v5HQ.1606316635013.7c967f619ddee26424664e95f8b1d0f9&_x_zm_rhtaid=303

Speakers

Sponsors

Forum per la Finanza Sostenibile

Contatto

-