Fabio Innocenzi sarà il nuovo AD di Banca Finint

, Fabio Innocenzi sarà il nuovo AD di  Banca Finint
-

Dal prossimo 1° gennaio 2021 Fabio Innocenzi assumerà il ruolo di Amministratore Delegato di Banca Finint, mentre Giovanni Perissinotto sarà nominato vicepresidente, oltre che di presidente di Finanziaria Internazionale Investments SGR e di Finint SpA. L'annuncio arriva durante l'assemblea dell'istituto di credito che da Conegliano ha nominato un nuovo Consiglio di Amministrazione: Enrico Marchi (Presidente), Giovanni Perissinotto (Amministratore Delegato), Giorgio Stefano Bertinetti (Consigliere Indipendente), Fabio Innocenzi (Consigliere), Massimo Mazzega (Consigliere), Fabrizio Pagani (Consigliere Indipendente) e Giuliana Scognamiglio (Consigliere Indipendente).

Nato a Verona, Innocenzi si è laureato all’Università Bocconi iniziando la sua carriera nel Gruppo Unicredit, tra il 1993 e il 2001 è stato a capo delle attività di risparmio gestito e Amministratore Delegato di Pioneer Investments. Dal 2002 al 2008 ha rivestito il ruolo di Amministratore Delegato di Banco Popolare. E’ stato successivamente Responsabile per le Banche del Nord-Est Italia del Gruppo Intesa SanPaolo e ha guidato la Cassa di Risparmio del Veneto. Nel 2011 è entrato nel Gruppo UBS con il ruolo di Group Country Head Italy e quindi anche di consigliere delegato di UBS Europe SE. E’ stato inoltre presidente di UBS Asset Management SGR per l’Italia. Dal 2016 al 2019 ha presieduto il Consiglio di Amministrazione e il Comitato Direttivo di AIPB, Associazione Italiana Private Banking. Nel 2019 e 2020 è stato commissario straordinario di Banca Carige.

 

“Sono molto contento che un banchiere con grande esperienza come Fabio Innocenzi abbia accettato di unirsi a noi e sono certo che potrà dare un grande contributo al processo di crescita di Banca Finint ed un ulteriore impulso allo sviluppo delle grandi professionalità presenti nel nostro gruppo", dice il presidente Enrico Marchi. "Le sue esperienze nel mondo delle banche in generale e in quello del wealth e asset management in particolare, saranno per noi un’ulteriore occasione di crescita e di sviluppo delle aree di attività.

“E’ con grande piacere – afferma invece Giovanni Perissinotto – che lascio il testimone ad una persona altamente qualificata come il dott. Innocenzi. E’ stato per me un onore guidare Banca Finint in un percorso di crescita continua che ha visto fin dal mio arrivo una sempre maggiore affermazione della professionalità che ci contraddistingue. Ci tengo a dare grande merito di tutto ciò alle persone del team che ogni giorno, anche in questo periodo particolarmente difficile, si spendono per migliorare il servizio e la qualità dell’azienda tutta. Un ringraziamento va anche agli azionisti e ai consiglieri ai quali mi affiancherò, con il ruolo di vicepresidente, per continuare nel percorso tracciato e che sia foriero, nel 2021, della spinta necessaria a sostenere le imprese e il territorio”.  

 “Sono onorato di entrare nel Consiglio di Amministrazione di Banca Finint – afferma Fabio Innocenzi – e ringrazio in modo particolare gli azionisti e i consiglieri per aver riposto fiducia nelle mie capacità e nella mia persona. Ci attendono mesi di grande lavoro, in primo luogo condividendo strategie a supporto delle aziende e del mondo bancario, e contemporaneamente facilitando il confronto e la condivisione fra tutte le strutture della Banca, agendo sempre nella consapevolezza che le esigenze delle persone, dei clienti e degli stakeholder sono tutte nostre priorità. Le grandi professionalità presenti in Banca Finint troveranno occasioni per esprimersi in progetti di crescita, di sviluppo e di innovazione (anche tecnologica) che daranno nuovo impulso alla Banca e al territorio”.