Fideuram si rafforza in Svizzera con la partnership strategica tra REYL e 1875 Finance

partnership strategica, Fideuram si rafforza in Svizzera con la partnership strategica tra REYL e 1875 Finance
Hassan Pasha, Unsplash

Accordo strategico tra REYL, gruppo bancario svizzero diversificato controllato dallo scorso maggio da Fideuram - Intesa Sanpaolo Private Banking, e 1875 Finance, multifamily office e gestore patrimoniale indipendente per clienti privati e istituzionali con sede a Ginevra. Le due entità hanno concordato i termini di una partnership a fronte della quale REYL acquisirà una partecipazione del 40% in 1875 Finance. Il controllo di 1875 Finance resterà comunque in mano ai cofondatori Olivier Bizon, Paul Kohler, Aksel Azrac e Jacques-Antoine Ormond, che mantengono congiuntamente una quota del 60% e si impegnano per lo sviluppo a lungo termine della società. L’accordo è ora soggetto ad approvazione della Finma (la Consob svizzera) e di tutti gli organismi competenti e dovrebbe essere completato entro la fine dell’anno.

I TERMINI DELL’ACCORDO

Secondo quanto riporta una nota, la transazione prevede l'avvio di una partnership commerciale, nell'ambito della quale REYL, supportata da Fideuram - ISPB, funge da partner privilegiato per 1875 Finance e i suoi clienti, a cui potrà proporre la sua gamma di prodotti e soluzioni nei settori di attività Wealth Management, Asset Management, Corporate Advisory & Structuring e Asset Services. REYL sfrutterà anche la posizione di leadership occupata da 1875 Finance nel mercato svizzero dei GFI, oltre al suo portafoglio di clienti privati e attori istituzionali. "Siamo entusiasti di questa partnership strategica con 1875 Finance, leader comprovato del segmento dei GFI con un patrimonio gestito di oltre 11 miliardi di franchi svizzeri”, ha dichiarato François Reyl, CEO di REYL & Cie. Secondo il CEO, l’accordo, oltre a stabilire un precedente nel settore, è una dimostrazione di come banche e gestori indipendenti possano creare partnership innovative “in cui entrambe le parti abbiano la facoltà di sfruttare molteplici opportunità di crescita per le rispettive basi di clienti, senza rinunciare al proprio modello di business, alla propria autonomia di gestione o al proprio marchio”.

IL RAFFORZAMENTO SUL MERCATO SVIZZERO

Oltre a rafforzare la posizione di 1875 Finance come leader indipendente nel mercato della gestione patrimoniale e multi-custody, il deal offrirà infatti numerosi vantaggi a entrambe le società in diverse aree di crescita, consentendo a REYL e a 1875 Finance di svolgere un ruolo attivo nell'accelerare il consolidamento del settore dei gestori patrimoniali in Svizzera, e fornendo ulteriori opportunità di crescita a breve e medio termine. REYL vedrà inoltre la possibilità di rafforzare le proprie attività di private banking in Svizzera come a livello internazionale e di continuare a svolgere un ruolo significativo nella riorganizzazione del mercato finanziario svizzero.

"Siamo lieti di dare il benvenuto a REYL, parte del Gruppo Intesa Sanpaolo, come nostro nuovo azionista e di aggiungere un nuovo emozionante capitolo ai 15 anni di storia di 1875 Finance”, ha dichiarato Paul Kohler, CEO e socio fondatore di 1875 Finance, insieme a Olivier Bizon (presidente), Aksel Azrac e Jacques-Antoine Ormond. La società, specificano i manager, rimarrà un gestore patrimoniale indipendente regolamentato dalla FINMA.