HSCB AM si rafforza in Asia con l'acquisizione di L&T Investment Management

acquisizione, HSCB AM si rafforza in Asia con l'acquisizione di L&T Investment Management
rawpixel

Il mercato asiatico è sempre stato una pedina importante nella strategia di HSBC AM. La società ha annunciato attraverso una nota di aver stipulato un accordo con L&T Finance Holdings Limited (LTFH) per acquisire nella sua totalità L&T Investment Management Limited (LTIM) per 425 milioni di dollari.

L'acquisizione, soggetta all'approvazione normativa, mira a rafforzare l'attività di gestione patrimoniale di HSBC in India e ad aumentare la sua capacità di soddisfare le esigenze dei suoi clienti nel Paese, nonché quelle della sua crescente base di clienti in tutto il mondo.

Con un patrimonio in gestione di 10,8 miliardi di dollari, LTIM è attualmente la dodicesima società di gestione più grande in India. Inoltre, offre una piattaforma di distribuzione che include banche leader, distributori regionali, oltre 50.000 consulenti finanziari indipendenti, piattaforme digitali consolidate e una presenza in 65 località in India.

Alla ricerca di acquisizioni in Asia

Dopo il completamento dell'acquisizione, e previa approvazione normativa, HSBC intende unire le attività di LTIM con quelle della sua attuale attività di gestione patrimoniale in India, che ha registrato 1,6 miliardi di dollari alla fine di settembre 2021.

"La combinazione di LTIM con la nostra attuale attività di gestione patrimoniale in India ci offre la scala, la portata e le capacità per catturare parte della crescita annuale dell'industria, pari al 15-20%, prevista in India nei prossimi cinque anni", afferma Noel Quinn, CEO del Gruppo HSBC.

Inoltre, si consolida così l'impegno della società di cogliere le migliori opportunità di investimento che il continente asiatico ha da offrire. Un obiettivo a cui questa acquisizione contribuirà che si va ad aggiungere a un altro annuncio recente di acquisire AXA Singapore.