La gamma Oyster cambia nome in iMGP Funds

Business, La gamma Oyster cambia nome in iMGP Funds
Elizabeth Lies (Unsplash)

Il network globale di asset management iM Global Partner ha annunciato che la sua gamma di fondi Oyster, con sede a Lussemburgo, cambierà nome in iMGP Funds.

Il cambiamento fa parte di un ampio sforzo di rebranding in risposta alla crescente espansione della società e al rinnovamento della sua visione imprenditoriale. Il cuore dell’iniziativa di rebranding è rappresentato dal cambiamento della gamma di fondi Oyster in iMGP Funds.

I fondi statunitensi sono stati rinominati il 16 dicembre 2021 mentre la SICAV lussemburghese ha cambiato nome il 10 gennaio scorso.

2021: un anno di crescita

Il 2021 è stato un anno fondamentale per iM Global Partner. Il gestore d’investimenti internazionale ha ampliato la sua rete di società di risparmio gestito con due nuovi partner: Richard Bernstein Advisors, che si è unito a luglio 2021 e Asset Preservation Advisors a settembre 2021, fornendo ai suoi clienti l’accesso a una selezione ancora più ampia di fondi diversificati di alta qualità. La società ha anche acquisito il 100% delle attività di wealth management e dei fondi di Litman Gregory, rafforzando le capacità di distribuzione negli Stati Uniti. Il patrimonio in gestione di iM Global Partner è quasi raddoppiato nel 2021, passando da 19,6 miliardi di dollari nel dicembre 2020 a 38 miliardi di dollari nel dicembre 2021 e il numero di dipendenti è cresciuto da 50 a 115.

Philippe Couvrecelle, ad e fondatore di iM Global Partner ha commentato: “L’annuncio è un’importante pietra miliare e ci offre l’opportunità unica di garantire che il nostro marchio diventi sinonimo di qualità, forza, sostenibilità e flessibilità delle nostre soluzioni di investimento”.