Martorella (AXA IM): “Nel mondo post-Covid maggior rilievo per la ‘S’ degli ESG”

Pietro-Martorella_2
Pietro Martorella, amministratore delegato, AXA IM

Il Covid ha accelerato le tendenze in atto e tra queste quella degli investimenti sostenibili. Un fenomeno che ha assunto una grande rilevanza per tutti gli attori dell’industria, con una maggior consapevolezza di asset manager, intermediari finanziari e investitori finali dell’importanza delle scelte di investimento per gli impatti che possono avere su società, ambiente e il benessere globale.

Un futuro di primo piano quello che si prospetta dunque per gli investimenti ESG. In particolare, l’amministratore delegato di AXA Investment Managers Pietro Martorella prevede un ribilanciamento dell’attenzione tra gli investimenti ambientali (Environmental) e sociali (Social). L’interesse crescente per questi ultimi è una conseguenza della pandemia, che ha messo in luce i fragili equilibri che legano gli individui nella società.

“Tutte le singole aziende saranno toccate dai cambiamenti generati dal Covid”, ha affermato Martorella. “Le aziende che meglio reagiranno a queste trasformazioni ne avranno un beneficio. E per selezionare le aziende ‘best in class’ di domani non potremo fare a meno di guardare con interesse ai temi ESG”, ha concluso.

Il prossimo appuntamento con la sostenibilità secondo AXA IM è in programma per giovedì 3 dicembre.