Mediolanum International Funds ha un nuovo capo per il team Quantitative Investments

quantitative, Mediolanum International Funds ha un nuovo capo per il team Quantitative Investments
Jeremy Humphries. Foto concessa (Mediolanum International Funds).

Un nuovo capo per il Quantitative Investments di Mediolanum International Funds, la società di risparmio gestito in Irlanda del gruppo bancario Mediolanum. Si tratta di Jeremy Humphries che lavorerà presso il quartier generale di Dublino e riporterà a Brian O'Reilly, head of Market Strategy.

Humphries sarà responsabile della creazione e della gestione delle nuove strategie quantitative, garantendo al contempo che la ricerca e l'analisi quantitativa siano integrate nell'intera gamma di prodotti MIFL e nella sua più ampia filosofia di investimento. Il suo ruolo è stato creato ex-novo: MIFL estende così il ventaglio delle competenze di gestione interne al Gruppo e si impegna a far crescere nel tempo il team Quantitative.

La new entry ha oltre 15 anni di esperienza nel settore. Di recente, ha lavorato per l’irlandese Davy Global Fund Management come gestore di portafoglio. In precedenza, Jeremy ha trascorso cinque anni in Schroders, a Londra, come membro del team Quantitative Equity Products, gestendo 45 miliardi di dollari in diverse strategie, tra cui value, quality, ESG, mercati emergenti e income equity.

"Siamo lieti di avere a bordo Jeremy il quale si unisce a noi in un momento importante per la nostra attività perché vogliamo aggiungere le strategie quantitative, che andranno ad affiancarsi ai team azionario e obbligazionario. Jeremy porta con sé l’esperienza di società di investimento di alto livello e ci aiuterà ad accrescere il patrimonio che già gestiamo internamente, priorità strategica per l'azienda" dichiara O’Reilly.

"Sono entusiasta di unirmi a MIFL – afferma Jeremy Humphries - L'azienda sta crescendo rapidamente e ha fatto investimenti significativi in nuovi talenti, e la sua infrastruttura tecnologica e le sue capacità sono all'avanguardia nel mercato. L'ambizione che contraddistingue MIFL non ha eguali, e non vedo l'ora di contribuire al successo che Brian e il team di investimento hanno ottenuto fino ad oggi" conclude Humphries.