M&G: stop graduale agli investimenti in carbone

John Foley Notizia
John Foley, chief executive, M&G (immagine concessa)

Un passo importante per lo sviluppo sostenibile e per contrastare il cambiamento climatico. M&G si unisce alla Powering Past Coal Alliance (PPCA), organizzazione globale che raccoglie un nutrito gruppo di Paesi, società e enti impegnati nella decarbonizzazione, e annuncia che intende eliminare gradualmente gli investimenti in carbone. Questo processo avverrà con in due tappe: entro il 2030 per i paesi sviluppati e entro il 2040 per i mercati emergenti.

Il piano di M&G rappresenta un’azione fondamentale verso il raggiungimento dell’obiettivo di zero emissioni nette di carbonio sulla totalità dei portafogli gestiti e amministrati entro al più tardi il 2050, nonché un tassello essenziale nel contributo della società a limitare il riscaldamento globale a 1,5°C, in linea con l’accordo di Parigi. Inoltre, in qualità di investitore di lungo termine per conto dei propri clienti e gestore attivo dei risparmi di milioni di persone in tutto il mondo, M&G utilizzerà la propria influenza per accelerare la transizione verso un’economia più verde e pulita attraverso un programma finalizzato a cessare tutti gli investimenti in miniere di carbone e impianti a carbone e ad escludere le società pubbliche che non possono impegnarsi a una completa decarbonizzazione.

Un impegno su due fronti

L’impegno di M&G avverrà su due versanti: come asset owner, implementerà questo approccio agli investimenti legati al carbone all’interno dei propri portafogli nel corso del prossimo anno. Mentre come asset manager, lavorerà al fianco dei propri clienti per allineare i mandati e i fondi esistenti a tale posizionamento. Inoltre, attraverso la propria gamma di fondi di investimento sostenibili in crescita, la società di gestione continuerà ad offrire ai clienti istituzionali e individuali l’opportunità di investire in tecnologie, infrastrutture e servizi che offrono rendimenti finanziari e hanno al contempo un impatto positivo sull’ambiente.

John Foley, chief executive di M&G, nel corso del suo intervento ieri al Global Summit di PPCA, ha commentato: “Accelerare l’eliminazione del carbone è essenziale per limitare il riscaldamento globale e assicurare un futuro sostenibile al nostro pianeta. Siamo felici di unirci alla Powering Past Coal Alliance e di sostenere totalmente il suo obiettivo di incoraggiare le imprese, i governi e le altre organizzazioni a impegnarsi per una progressiva decarbonizzazione in vista della 26° Conferenza delle Nazioni Unite sui Cambiamenti Climatici (COP26) di quest’anno”.  

Nell’accogliere l’impegno di M&G a favore della PPCA, Nigel Topping, high level climate champion di COP 26, ha dichiarato: “La decarbonizzazione è un primo passo fondamentale nella corsa verso il Net Zero. PPCA gioca un ruolo cruciale nella campagna di transizione energetica di COP 26, ed è entusiasmante sapere che M&G ha sancito il proprio impegno in occasione della tavola rotonda di PPCA organizzata dai governi del Regno Unito e dal Canada”.