Nuovo responsabile Multi-Manager per Mediolanum International Funds

Bish Limbu Notizia
Bish Limbu Mediolanum International Funds

Mediolanum International Funds, piattaforma europea dell’asset management del Gruppo Bancario Mediolanum, annuncia la nomina di Bish Limbu come nuovo head of Multi-Manager. Basato a Dublino e riporterà a Christophe Jaubert, chief investment officer della società.

Limbu guiderà, oltre al team di gestori che si occupano di strategie multi-manager in ambito azionario, obbligazionario e multi-asset, il team di manager research guidato da Inma Conde. Sarà inoltre il responsabile di Brian O’Rourke, a capo dell’attività di scouting e definizione di nuove tipologie di partnership con gestori terzi. Infine, farà parte del Comitato Investimenti di MIFL, dove contribuirà alla definizione della strategia di gestione, garantendo il pieno allineamento dei portafogli multi-manager coerentemente con il profilo di rischio/rendimento dei prodotti.

Bish Limbu vanta oltre 25 anni di esperienza nel settore degli investimenti nell’ambito delle gestioni patrimoniali, dei fondi e nei capital markets. Recentemente ha ricoperto la carica di senior fund manager presso Octopus Investments, dove è stato membro fondatore del team multi-manager. In Octopus ha sviluppato e guidato il team di investimento, ha supervisionato l’ideazione dei prodotti e la gestione degli investimenti, inclusa l'asset allocation strategica e tattica, nonché la costruzione del portafoglio.

“Siamo felici di avere Bish nel nostro team", ha dichiarato Christophe Jaubert, CIO di MIFL. "Porta con sé un solido track record in termini di performance in diverse strategie e trarremo sicuramente vantaggio dalla sua esperienza e conoscenza, complementari a quelle che già abbiamo nella nostra squadra. La sua presenza aiuterà il sempre più numeroso team di gestione multi-manager a capitalizzare al meglio la qualità della nostra ricerca e selezione dei gestori”, ha aggiunto.

La nomina di Bish Limbu è l’ultima di una serie di assunzioni fatte dalla società negli ultimi 12 mesi, a poca distanza da quelle di Alberto Nova come head of Communications e Karoline Keane come head of Product Development.