Opportunità di investimento e criteri di selezione nel comparto delle Small Cap

Scott Woods, notizia (Columbia Threadneedle Investments)
Scott Woods, immagine concessa (Columbia Threadneedle Investments)

Contributo a cura di Scott Woods, gestore del fondo Threadneedle (Lux) Global Smaller Companies di Columbia Threadneedle Investments. Contenuto sponsorizzato.

In un contesto di tassi in rialzo e attese recessive, come quello attuale, l’universo globale delle società a bassa capitalizzazione offre agli investitori attivi un’enorme gamma di opportunità. Siamo convinti, infatti, che concentrandosi su emittenti con vantaggi competitivi realmente sostenibili sia possibile trarre vantaggio dai trend di crescita a lungo termine. In qualità di gestori attivi, nell’approcciare il comparto delle small cap, preferiamo concentrarci sui fondamentali delle società in cui investiamo. In particolare, ci focalizziamo sull'analisi dei vantaggi competitivi a lungo termine che consentono a queste società di generare rendimenti superiori al costo del capitale. Uno dei piaceri dell'investimento in small cap è proprio quello di avere un universo molto ampio di titoli tra cui selezionare i più interessanti. Inoltre, diverse small cap hanno mostrato caratteristiche resilienti anche durante il ciclo economico.

Il contesto attuale offre maggiori opportunità per poter entrare nel mercato delle small cap in determinati titoli a prezzi più convenienti. Anche in questo caso, resta essenziale mantenere il focus su aziende che hanno vantaggi competitivi significativi all'interno del proprio settore e che sono in grado di generare un flusso di cassa libero elevato (FCF), indipendentemente dai cambiamenti del ciclo economico a breve termine. Diamo, infatti, più importanza all'evoluzione del FCF che a quella dell'utile per azione atteso (EPS). In tal senso, un esempio di società che ci piace è Altair Engineering, azienda che sviluppa software di simulazione utilizzati in particolare nel settore automotive. Le sue soluzioni sono ampiamente integrate nel processo di sviluppo delle case automobilistiche, il che le rende indispensabili.

Strategia e approccio del fondo Threadneedle (Lux) Global Smaller Companies  

Il nostro fondo azionario globale dedicato alle small cap, Threadnedle (Lux) Global Smaller Companies, ha una forte predilezione per la crescita di qualità e investe in società con potere di prezzo e in grado di generare rendimenti elevati e sostenibili. Il nostro approccio di selezione è anzitutto bottom-up. Ricerchiamo, in particolare, titoli di qualità caratterizzati da vantaggi competitivi durevoli e modelli di business solidi, che possano quindi vantare un potenziale di crescita elevato e sostenibile a lungo termine. Riteniamo, inoltre, che la nostra enfasi sulle imprese con fondamentali solidi permetta di generare sovraperformance in molteplici scenari di mercato.

Non ci concentriamo su aree geografiche specifiche o su determinati settori. Tuttavia, ci sono alcuni comparti, tra cui energia, servizi di pubblica utilità e finanza in cui, almeno attualmente, risulta maggiormente difficile identificare aziende small cap che possano presentare un reale vantaggio competitivo nel lungo termine. Tra i titoli presenti nel nostro fondo, possiamo trovare società come Rational, produttore tedesco di elettrodomestici da cucina intelligenti che hanno il vantaggio di ridurre la quantità di energia consumata. Riteniamo, infatti, che sia il momento giusto per costruire una nuova posizione in questo business. Un altro esempio è Lattice Semiconductor, un produttore americano di circuiti logici programmabili: ad oggi uno dei pochi player attivi nel campo dei circuiti a basso consumo energetico.