Pictet AM limita ancora gli ordini di sottoscrizione per il Pictet-Global Environmental Opportunities

fondo sostenibile, Pictet AM limita ancora gli ordini di sottoscrizione per il Pictet-Global Environmental Opportunities
fonte: Unsplash

ll 3 marzo scorso il gestore Pictet AM ha annunciato una chiusura graduale del suo fondo Pictet-Global Environmental Opportunities, avendo raggiunto un volume di 6,9 miliardi di euro e con l'obiettivo di preservare gli azionisti. Tuttavia, questa limitazione non ha impedito a coloro che erano già investitori del fondo di continuare a sottoscrivere nuove azioni (potrebbero farlo con un limite di un milione di euro al giorno).

Il risultato è che a fine agosto il fondo gestiva già un patrimonio di 9.300 milioni di euro e questa crescita, alla quale ha contribuito anche il rally del mercato, ha portato il gestore a limitare ancora una volta l'ingresso di denaro in questo fondo, che ha ricevuto il Marchio FundsPeople nel 2021 con un rating BC (Blockbuster e Consistente). L'obiettivo è lo stesso di quando è stato annunciato il soft close: tutelare gli interessi degli attuali investitori.

da un milione al giorno a dieci milioni al mese

Nello specifico, la decisione presa dal gestore è di porre un tetto di 10 milioni di euro al mese agli ordini di sottoscrizione degli investitori esistenti (non accettando nuovi partecipanti da marzo). Cioè, se fino ad ora il limite era di un milione al giorno, ora è di dieci milioni al mese.

"Per noi la massima priorità risiede nella qualità del risultato, quindi stabiliamo soglie più elevate per mantenere gli obiettivi e i principi di diversificazione necessari per un'attuazione efficiente della strategia", afferma Jennifer Boscardin-Ching, specialista del team di investimento tematico da Pictet AM a FundsPeople. Gestiscono quindi la capacità del fondo come parte del processo di investimento al fine di proteggere la redditività e la creazione di alfa e scelgono di fissare nuovi limiti prima che la capacità della strategia venga superata.

"I fattori che determinano la chiusura parziale includono liquidità, risorse, stile di investimento e generazione di alfa. Infatti, il volume ottimale varia con ogni strategia", chiarisce.

Tuttavia, questi limiti riguardano solo le sottoscrizioni in quanto non sono interessati i rimborsi, indipendentemente dall'importo richiesto.   

uno dei fondi più grandi sul mercato

Questo fondo Pictet è uno di quelli che suscitano il maggior interesse tra gli investitori, a livello europeo. Infatti, è il secondo più grande nel mercato, tra quelli classificati articolo 9 del nuovo regolamento europeo di sostenibilità SFDR.

È un fondo di investimento tematico globale, basato su megatrend, stile di investimento GARP, (Growth at Reasonable Price), con elevata gestione attiva (active share, proporzione del peso di ciascuna azione nel fondo rispetto all'indice di riferimento) e qualità bias, cercando di evitare valutazioni estreme. La strategia, lanciata nel 2014, basa i propri investimenti in aziende che forniscono soluzioni alle sfide ambientali attraverso il quadro di confine planetario dello Stockholm Resilience Center. Finora quest'anno ha avuto un rendimento del 17,9%, secondo i dati Morningstar.