Sella SGR, nuovo comparto ESG con un approccio flessibile e globale

FONDO ESG, Sella SGR, nuovo comparto ESG con un approccio flessibile e globale
Danist Soh, Unsplash

Arriva un nuovo comparto sostenibile per il Fondo di Fondi Top Fund gestito da Sella SGR con l’advisory di J.P. Morgan Asset Management. La società di gestione del Gruppo Sella ha annunciato il lancio di Active J.P. Morgan i cui investimenti, si legge in una nota “saranno ispirati a principi di sostenibilità sociale, ambientale e di governance oltre che economica”. Con il nuovo comparto, Sella SGR si rivolge ai risparmiatori che desiderano optare per una gestione attiva del proprio investimento in grado di adattarsi a un contesto in continua evoluzione, garantendo una rigorosa selezione di strumenti che promuovono i criteri ESG.

Investimento flessibile con approccio globale

Il fondo, che ha un importo minimo di sottoscrizione di 500 euro, presenta un profilo di rischio medio e una politica di investimento di tipo flessibile, con una componente azionaria che oscillerà tra il 15% e il 65 per cento. La composizione del portafoglio verrà infatti ottimizzata nel tempo, diversificando fra strategie azionarie e obbligazionarie a seconda delle diverse fasi del mercato.

L’approccio globale dell’investimento, specifica la società, consentirà inoltre di selezionare le migliori opportunità nei principali mercati, settori e aree geografiche, con una visione d’insieme che mira a individuare le potenzialità̀ di crescita nel lungo termine e contribuisce a contenere il rischio complessivo dell‘investimento.

Si amplia l’offerta allineata a SFDR

Contestualmente al lancio di Active J.P. Morgan, già Articolo 8 SFDR, anche altri sei fondi di Sella SGR diventano Articolo 8 secondo la classificazione ESG in linea con i dettami del Regolamento (UE) 2019/2088 (SFDR). "Questa tipologia di investimenti è una parte essenziale degli obiettivi di Sella SGR, finalizzata a dare un contributo concreto allo sviluppo sostenibile dei territori e dell'economia - sottolinea Mario Romano, direttore investimenti di Sella SGR -. Siamo quindi molto soddisfatti del lancio di questo nuovo comparto TFS che va ad arricchire la nostra offerta di fondi Articolo 8 SFDR e della scelta di J.P. Morgan Asset Management che vanta una competenza consolidata nell'asset allocation che ci consentirà di ottimizzare anche il potenziale della diversificazione".