Da Ersel SIM e Banca Albertini nasce Ersel SpA

private banking, Da Ersel SIM e Banca Albertini nasce Ersel SpA
Andrea Rotti, foto concessa (Ersel)

Un nuovo gruppo bancario fa il suo debutto nel panorama del private banking italiano. Ersel SIM, società specialista nella gestione di grandi patrimoni e Banca Albertini, banca privata del Gruppo Ersel guidato dall’amministratore delegato Andrea Rotti e da sempre focalizzata sul private banking, annunciano la nascita Ersel SpA. Il nuovo gruppo bancario, si legge in una nota, si propone come punto di riferimento del Wealth Management in Italia. Il 1° gennaio 2022 si concluderà l’integrazione societaria e operativa tra le due realtà e, al termine del processo, il Gruppo si configurerà come il più importante operatore indipendente in Italia, completamente privato ed esclusivamente concentrato sulle attività inerenti al patrimonio, dal private banking all'asset management, ai servizi fiduciari e di consulenza specialistica per gruppi familiari e imprenditoriali, si legge ancora.

Nel piano di sviluppo di Ersel Spa, l’apertura della nuova sede in via Caradosso a Milano segnerà una tappa importante, in accordo con un modello che prevede inserimenti mirati di talenti professionali e nuovi selezionati private banker. “Si tratta di un ulteriore passo avanti nel lungo percorso di crescita di Ersel, iniziato nel 1936, che oggi consolida in un’unica realtà due storie familiari e aziendali di successo”, comunica la società. “Da sempre Ersel e Banca Albertini hanno coltivato con la propria clientela un legame analogo, diretto e personale, sempre vicino alle famiglie, ai professionisti e agli imprenditori, mettendo a fattor comune un ampio bagaglio di esperienze e competenze”.

Obiettivo del Gruppo sarà il rafforzamento di alcuni elementi distintivi del modello di boutique specializzata, quali l’offerta di soluzioni di private equity, mercato immobiliare e infrastrutture che, nel panorama degli investimenti, offrono oggi i più promettenti segnali di crescita.