ESMA, ecco come utilizzare i social media quando si parla di investimenti

social media, ESMA, ecco come utilizzare i social media quando si parla di investimenti
foto: autor Luc Legacy, My social network, Flickr, creative commons

L'Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati (ESMA) scende in campo per parlare di social media e investimenti, un tema sempre più caldo.

Attraverso i canali di social stanno prolificando le raccomandazioni di investimento da parte dei principali attori del risparmio gestito. Proprio per questa ragione l'Autorità si è domandata che grado di consapevolezza sul tema abbiano gli investitori retail e quali i rischi principali in cui potrebbero imbattersi. L'ESMA sottolinea che le raccomandazioni di investimento debbono essere prodotte e diffuse in modo obiettivo e trasparente così da permettere agli investitori di distinguere tra fatti e opinioni, prima di formulare qualsiasi decisione di investimento. È inoltre fondamentale che gli investitori siano in grado di identificare facilmente la fonte delle informazioni e gli eventuali conflitti di interesse di coloro che formulano le raccomandazioni.

"In tempi in cui le piattaforme di social media sono una fonte chiave di informazioni per gli investitori retail, credo sia importante che siano consapevoli dei rischi associati all'affidarsi alle raccomandazioni diffuse sui social media quando prendono decisioni di investimento" ha spiegato Anneli Tuominen, presidente ad interim dell'ESMA, concludendo che: "L'obiettivo della dichiarazione è anche quello di ricordare a chi consiglia investimenti sui social e su altre piattaforme simili le regole applicabili e cosa succede quando queste non vengono rispettate”.