Fideuram ISPB compra CBPQ, banca privata lussemburghese

acquisizione, Fideuram ISPB compra CBPQ, banca privata lussemburghese
Tommaso Corcos. Foto ceduta (Assogestioni)

Attraverso la sua controllata lussemburghese Fideuram Bank Luxembourg, Fideuram Intesa Sanpaolo Private Banking ha sottoscritto un accordo per l’acquisizione del 100% della Compagnie de Banque Privée S.A. Quilvest (CBPQ), banca private lussemburghese, con filiali in Belgio, che conta circa 150 dipendenti, controllata interamente dalla holding Quilvest Wealth Management.

L’acquisizione di CBPQ porterà alla creazione di un ulteriore hub nell’Unione Europea, accanto a Reyl & Cie in Svizzera, destinato alla clientela europea ed internazionale e consentirà di sviluppare le attività di private banking in aree con promettenti previsioni di crescita, come il Lussemburgo ed il Belgio. Il Lussemburgo è attualmente il 1° centro cross border nell’Eurozona e 7° nel mondo (AuM: 466 miliardi di euro), 1° centro di Fund Administration in Europa e 2° nel mondo (AuM: 4,2 trilioni di euro), con un track-record positivo in termini di evoluzione delle masse raccolte (CAGR 2008-2019 +6,8%)1. Con il suo track record distintivo di private bank leader nel mercato italiano e la sua solidità finanziaria, Fideuram - ISPB rappresenterà per CBPQ, grazie anche alla condivisione dello stesso approccio culturale, un catalizzatore di opportunità di crescita.

L’operazione - soggetta alle consuete approvazioni regolamentari - si prevede possa essere completata entro la prima metà del 2022. Una volta finalizzata, CBPQ sarà integrata in Fideuram Bank Luxembourg, per incrementare i servizi a supporto dei clienti High Net Worth Individual italiani ed esteri, anche al di fuori del Lussemburgo, beneficiando dell’ingresso di un team di manager con competenze consolidate nell’offerta di servizi private alla clientela internazionale. Dopo la finalizzazione dell’acquisizione, la denominazione CBP (Compagnie de Banque Privée) sarà mantenuta.

"L'operazione in Lussemburgo che annunciamo oggi", spiega Tommaso Corcos, AD di Fideuram- Intesa Sanpaolo Private Banking, "conferma gli obiettivi di sviluppo della nostra divisione sui mercati internazionali, dove già oggi registriamo AUM per circa 42 miliardi di euro, identificati con il piano d’impresa 2018-2021. L’acquisto della Compagnie de Banque Privée Quilvest costituisce un’opportunità unica di crescita in un contesto chiave per il private banking in Europa e conferma la strategia già avviata lo scorso anno, con la partnership con Reyl. Le competenze di Fideuram Bank Luxembourg – che nell’ultimo biennio si è evoluta da banca depositaria verso il business del private banking internazionale – e lo spirito imprenditoriale che caratterizza CBPQ ci consentiranno di incrementare l’offerta di servizi ad alto valore aggiunto per la clientela più sofisticata al di fuori dei confini italiani.”

“Fin dal suo lancio nel 2007, la nostra banca ha continuato a crescere confermando la sua posizione di banca privata leader, con il continuo supporto dei suoi azionisti durante tutte le fasi del suo sviluppo. Per affrontare le sfide di domani e cogliere ulteriori opportunità, abbiamo deciso di collaborare con Fideuram – ISPB, quale nostro nuovo azionista. Siamo ugualmente orgogliosi ed entusiasti di collocarci come uno degli hub per l'espansione internazionale del Gruppo. L'alleanza tra CBPQ e Fideuram – ISPB si basa su convinzioni e valori comuni, condivisi da entrambe le banche, compreso il nostro modello di business unico e agile. I punti di forza e le risorse di Fideuram – ISPB, combinati con l'agilità di CBPQ, creeranno nuove opportunità vantaggiose per tutti gli stakeholders", afferma Marc Hoffmann, CEO di Compagnie de Banque Privée Quilvest S.A.