I 20 fondi azionari con più esposizione in Grecia

, I 20 fondi azionari con più esposizione in Grecia
foto flickr: Atli Harðarson, creative commons

L'indice generale ASE del mercato azionario ellenico accumula un calo del 30% nel corso dell'anno. Nel mese di giugno ha perso circa l'1%, ma è stato impossibile quantificare la reazione degli investitori alla rottura dei negoziati tra la Grecia e l'Eurogruppo visto che, con l'imposizione dei controlli sui capitali, la Borsa di Atene è rimasta chiusa dall'inizio della settimana. Le azioni greche rappresentato solo lo 0,2% del MSCI Europe Index e non hanno alcuna rappresentanza nell'EuroStoxx 50. In linea di principio il calo della borsa ellenica non dovrebbe rappresentare una minaccia reale per gli altri mercati azionari europei. 

Ma quali sono le implicazioni della chiusura della borsa greca sui fondi azionari europei che sono sovrappesati ai titoli azionari del Paese? Utilizzando i dati di Morningstar Direct, abbiamo messo a punto una classifica dei 20 fondi azionari europei più esposti sulla Grecia, i cui requisiti sono che siano registrati per la vendita in Italia e con un patrimonio superiore a 10 milioni di euro. Indichiamo anche l'ultima data attualizzata comunicata da Morningstar, per cui è possibile che in alcuni casi tale esposizione sia stata modificata dopo l'ultima data indicata.

NOME DEL FONDO VALUTA BASE CATEGORIA GLOBALE SOCIETÀ DI GESTIONE ULTIMO UPDATE PATRIMONIO ESPOSIZIONE GRECA % (Long)
BG SICAV Generali Eurp Eq Recovery DXL Euro Europe Equity Large Cap BG 30/06/15 20.202.085 8,07
E.I. Sturdza Strgc Emerg Europe Ins$ US Dollar Emerging Markets Equity E.I. Sturdza Strategic   92.878.046 7,91
PineBridge Emerging Europe Equity Y US Dollar Emerging Markets Equity PineBridge 30/06/15 33.409.040 7,54
AcomeA Paesi Emergenti A1 Euro Emerging Markets Equity AcomeA 29/05/15 16.075.433 6,74
Metzler Eastern Europe A Euro Emerging Markets Equity Metzler 29/06/15 63.440.226 6,14
NN (L) Emerging Europe Equity I Cap EUR Euro Emerging Markets Equity NN 30/06/15 64.334.271 5,81
BGF Emerging Europe X4RF GBP Pound Sterling Emerging Markets Equity BlackRock 30/06/15 703.697.227 4,77
Argo Pan European Alpha A EUR Acc Euro Europe Equity Mid/Small Cap Argonaut Capital 30/06/15 170.696.765 4,72
AXA WF Frm Europe Emerging E-C EUR Euro Emerging Markets Equity AXA 30/06/15 19.401.305 4,55
Parvest Equity Europe Emerging I Euro Emerging Markets Equity BNP Paribas 29/06/15 112.601.318 4,49
Schroder ISF Emerg Europe I Inc Euro Emerging Markets Equity Schroders 30/06/15 342.340.259 4,37
Invesco Pan European Sm Cap Eq E Euro Europe Equity Mid/Small Cap Invesco 30/06/15 166.362.662 4,37
Natixis Emerging Europe Fd I/A USD US Dollar Emerging Markets Equity Natixis 29/06/15 66.576.847 4,35
BG Selection Eastern Europe Equities AX Euro Emerging Markets Equity BG 30/06/15 49.779.553 3,93
Deka-ConvergenceAktien F (T) Euro Emerging Markets Equity Deka 30/06/15 218.238.965 3,76
Multi Stars SICAV - Alexander A EUR Cap Euro Global Equity Large Cap Pharus 24/06/15 10.378.080 3,67
Wellington Global Contra Eq USD S Acc US Dollar Global Equity Large Cap Wellington Management 30/06/15 75.256.252 3,52
Raiffeisen-Europa-SmallCap I VT Euro Europe Equity Mid/Small Cap Raiffeisen 30/06/15 77.431.549 3,37
Charlemagne Magna Eastern European C Euro Emerging Markets Equity Charlemagne Capital 29/06/15 14.825.696 3,17
Eurizon EasyFund Eq Emg Mkts EMEA LTE Z Euro Emerging Markets Equity Eurizon Capital 29/06/15 41.871.147 3,00

 

Fonte: Morningstar Direct, dati aggiornati al 1/07/2015

Nel ranking, al quinto posto, troviamo anche il fondo italiano AcomeA Paesi Emergenti A1, con un'esposione del 6,74%. La scelta di Acomea ce la spiegava bene un paio di mesi fa Giovanni Brambilla, ad e direttore investimenti: "Investire in Grecia non è adatto ai deboli di cuore ed ha senso solo in un portafoglio diversificato e con un'esposizione contenuta, nonostante il mercato offra importanti opportunità. Oggi la società di gestione italiana non cambia rotta: "Non vogliamo reagire alle notizie che si susseguono, in quanto imprevedibili e fuori dal nostro controllo. Tutto potrebbe accadere e capovolgere lo scenario in un momento (come già è accaduto). Saranno quindi i prezzi e le loro variazioni in risposta alle diverse notizie a guidare le nostre decisioni", dicono dalla SGR.

E continuano: "Sappiamo che prendere decisioni sulla base dell’istinto o sulla base del susseguirsi delle notizie rischia di far perdere il quadro generale della situazione e di operare su prezzi alterati dal contesto di incertezza. Ecco perché ci affidiamo al nostro stile di gestione e valuteremo con cautela e attenzione le eventuali opportunità offerte dall’attuale contesto di volatilità sui mercati. Chiediamo quindi a coloro che hanno riposto fiducia in noi e nel nostro metodo nella gestione dei loro risparmi di rinnovarla e non cedere all’emotività", concludono.