I principali appuntamenti economici della settimana (10-14 ottobre)

calendario settimanale notizia
Emma Matthews, Unsplash

Lunedì la settimana si apre con la panoramica sui mercati della Banca centrale del Brasile e il discorso del membro FOMC e vice chair Lael Brainard.

Martedì alcuni dati arrivano dal Regno Unito come il rilevamento delle vendite al dettaglio annuale, l’indice dei salari medi inclusi bonus di agosto, le variazioni nelle richieste di sussidi di disoccupazione di settembre, la variazione nel livello di occupazione su base trimestrale e il tasso di disoccupazione relativo al mese di agosto.  In Giappone conto corrente non destagionalizzato relativo ad agosto. Alcuni relativi al Brasile come l'IPC annuale e mensile di settembre, l'indice sull’inflazione IPCA destagionalizzata a settembre. Negli Stati Uniti si terrà invece l’Asta dei buoni del Tesoro con scadenza a 3 anni.

Giro di boa della settimana con alcuni dati dal Regno Unito come il bilancio RICS dei prezzi delle abitazioni di settembre, il PIL mensile e annuale, la produzione industriale di agosto, la produzione manifatturiera di agosto, il saldo della bilancia commerciale UE e non di agosto. In zona euro la produzione industriale di agosto. In Germania si terrà l’Asta di Bund con scadenza a 10 anni. Negli Stati Uniti saranno resi noti il report mensile dell’OPEC, l’indice dei principali prezzi di produzione di settembre, l’IPP di settembre, i verbali della riunione del FOMC e le scorte settimanali di petrolio.

Giovedì sarà pubblicato l’IPC in Germania nella sua rilevazione mensile e annuale. Dagli Stati Uniti arriva invece l’indice dei principali prezzi al consumo, annuale e mensile e l’IPC relativo a settembre e annuale.

Venerdì la settimana si chiude con alcuni dati dalla Cina come l’IPC mensile e annuale, l’IPP annuale, le esportazioni e importazioni annuali, il saldo della bilancia commerciale di settembre. Nella zona euro sarà resa nota la bilancia commerciale di agosto. In Francia l'IPC di settembre e l’IAPC di settembre. In Spagna invece l’IPP e l’IAPC annuale. Infine, alcuni dati dagli Stati Uniti come le vendite al dettaglio dei beni essenziali di settembre, l’indice dei prezzi all’esportazione e all’importazione di settembre, le vendite al dettaglio di settembre, il livello di scorte di magazzino delle aziende di agosto, il sentimento d’aspettativa dei consumatori del Michigan di ottobre e le scorte al dettaglio di agosto escluse le auto.