IW Bank diventa SIM e cambia nome

Tommaso Corcos news
Tommaso Corcos (foto ceduta)

Approvata la scissione delle attività bancarie di IW Bank a favore di Fideuram – Intesa Sanpaolo Private Banking e la trasformazione di IW Bank da banca a società di intermediazione mobiliare, con la nuova denominazione di IW Private Investments SIM, società attiva nella consulenza finanziaria e nel collocamento di prodotti e servizi d’investimento.

L’operazione consentirà di realizzare rilevanti sinergie e di ridurre i rischi operativi, trasferendo a Banca Fideuram l’attività bancaria, la gestione dei canali diretti, l’operatività a distanza sui canali telematici e telefonici e l’erogazione dei servizi di trading, mentre il portafoglio di mutui in bonis proveniente da IW Bank sarà trasferito ad Intesa Sanpaolo. Le attività di governo e controllo, il presidio dei rischi ed i servizi di supporto saranno garantiti dalle strutture del Gruppo Intesa Sanpaolo e di Banca Fideuram, secondo l’attuale modello organizzativo della Divisione Private.

“Una volta ottenute le autorizzazioni per questa trasformazione – afferma Tommaso Corcos, AD Fideuram – Intesa Sanpaolo Private Banking – avvieremo un’efficiente integrazione nella Divisione Private di IW Private Investments SIM, che gestirà la propria rete e ne garantirà il pieno supporto commerciale, mantenendo la continuità del business e la valorizzare del proprio modello di servizio basato su tecnologia e multicanalità. Il mantenimento del business model all’interno della Divisione private banking favorirà la fidelizzazione della clientela e della rete distributiva, oltre ad una piena valorizzazione delle persone e delle competenze sviluppate nel corso degli anni, garantendo uno sviluppo professionale secondo il modello di gestione del personale del Gruppo Intesa Sanpaolo”