La reazione di Allianz GI alle accuse della SEC sulla Structured Alpha. La società si dichiarerà colpevole

, La reazione di Allianz GI alle accuse della SEC sulla Structured Alpha. La società si dichiarerà colpevole
Donny Jiang (Unsplash)

Arriva una reazione ufficiale da parte del gruppo Allianz alla frode che scuote la sua società di gestione, Allianz Global Investors, negli Stati Uniti . La società ha raggiunto un accordo con il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti e la SEC in relazione alla sua gamma Structured Alpha, prodotti che sono stati oggetto di operazioni fraudolente da parte dei loro gestori che hanno causato perdite milionari agli investitori istituzionali americani, tra cui fondi pensione per insegnanti, sacerdoti, autisti di autobus e ingegneri.

“In base alla sentenza del Dipartimento di Giustizia, Allianz Global Investors USA si dichiarerà colpevole dell'accusa di frode finanziaria. La sentenza SEC afferma che il gestore ha violato le leggi statunitensi sui titoli. Questi accordi risolvono completamente le indagini del governo degli Stati Uniti in materia di fondi strutturati”, si legge in un comunicato pubblicato sul sito della società tedesca.

Gli autori materiali

Come spiegano, il prospetto dei fatti che accompagna la delibera del Dipartimento di Giustizia stabilisce che la condotta criminale rispetto alla Structured Alpha è stata circoscritta a un gruppo di persone che si occupava dei fondi strutturati che fanno parte di questa gamma, che non sono più dipendenti dell'azienda. "L'indagine condotta dal Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti si limita solo alla negligenza commessa da questo team", sottolineano.

Il team di gestione di Structured Alpha Funds era guidato da Gregoire P. Tournant. Il quale è stato membro del Comitato Esecutivo di AGI US durante la maggior parte del periodo in cui i fatti si sono svolti. Ne facevano parte anche Trevor L. Taylor e Stephen G. Bond-Nelson. Tutti loro hanno manipolato report, documenti di marketing, attribuzione delle prestazioni, dati sui rendimenti e volatilità giornaliereHanno mentito sul limite di capacità dei prodotti e nascosto la reale entità del rischio al ribasso delle strategieHanno anche manipolato e mentito circa le coperture messe in atto per controllare il rischio con cui si erano impegnati con alcuni clienti.

La dichiarazione di colpevolezza di Allianz Global Investors è il motivo per cui alla società è stata negata la possibilità di fare consulenza negli Stati Uniti per i prossimi dieci anni. La società è stata anche costretta a cedere la propria attività, annunciando che presto trasferirà a Voya IM la gestione di circa 120 miliardi di dollari di asset, che deteneva principalmente in income & growth, fundamental equities e private placement. Lo ha fatto in cambio del 24% del capitale dell'azienda americana. Si tratta di un'operazione che attende ancora l'approvazione definitiva del regolatore americano.

Conseguenze e sanzioni

"Allianz spera che la SEC emetta esenzioni tali da garantire che la risoluzione di Allianz Global Investors con il Dipartimento di Giustizia non influisca sulle attività commerciali di PIMCO e Allianz Life", sottolineano dal gruppo.

In relazione agli accordi raggiunti con le autorità americane, Allianz Global Investors pagherà 174,3 milioni di dollari al Dipartimento di Giustizia e 675 milioni di penalità alla SEC. Si tratta di un importo che può essere utilizzato in parte come compenso per gli investitori investiti dalla frode. Tra gli obblighi che la società deve assumere c'è anche il pagamento di 5 miliardi di dollari a titolo di risarcimento ai partecipanti ai fondi. Tutta questa somma di denaro era presente negli accantonamenti stabiliti per l'esercizio finanziario 2021 e per il primo trimestre del 2022.