Il caso dell’assicurazione sostenibile

aitken ross
Aitken Ross, fund manager, Liontrust

Contributo a cura di Aitken Ross, fund manager, Liontrust Sustainable Investment team, Liontrust. Contenuto sponsorizzato.

Sebbene quello assicurativo sia tra i settori preferiti a lungo termine dei nostri fondi obbligazionari Sustainable Future, in realtà non è la prima cosa che viene in mente quando si pensa alla sostenibilità o ai fattori ambientali, sociali e di governance (ESG). Eppure sulla base dei tre pilastri usati nelle nostre analisi, ovvero le credenziali sostenibili, i fondamentali e le valutazioni, le compagnie assicurative ottengono buoni risultati in tutti questi ambiti. L'assicurazione è una copertura contro eventuali perdite finanziarie e un concetto così semplice può avere molti impatti positivi per la società, il business e l'economia in generale.

Sostenibilità

Da un punto di vista dei singoli individui, l'assicurazione generale protegge le nostre case e i nostri beni e fornisce una rete di sicurezza economica; offre alle persone la fiducia necessaria per investire, il che, a sua volta, contribuisce a una più ampia crescita economica e allo sviluppo. L'assicurazione sulla vita e la protezione del reddito, nel frattempo, danno alle famiglie la sicurezza finanziaria nel caso in cui dovesse accadere il peggio. Per quanto riguarda le imprese, i loro beni sono protetti contro le catastrofi, il credito e i flussi di cassa possono essere sottoscritti e garantiti, coprendo anche le potenziali passività future. Anche in questo caso, ciò dà loro la fiducia necessaria per investire e crescere, il che può portare a ulteriore occupazione e sviluppo economico.

Le compagnie di assicurazione permettono inoltre alle persone di provvedere al loro futuro e di migliorare la loro sicurezza finanziaria attraverso pensioni, risparmi e prodotti di investimento; combinando i premi guadagnati sulle polizze con i beni di consumo, la Banca d'Inghilterra calcola che il settore nel solo Regno Unito gestisce circa 2.000 miliardi di sterline. L'impatto del secondo ordine è che il capitale viene investito in, o prestato a, società che forniscono finanziamenti per farle crescere. In casi come Legal & General, ad esempio, il capitale viene iniettato in beni reali come le infrastrutture, aiutando le comunità a prosperare.

Guardando al di là di un impatto positivo così ampio e netto, riteniamo che le principali compagnie di assicurazione contribuiscano in modo più sostenibile, dedicando capitali alla ricerca sugli aspetti ESG. Le migliori compagnie del settore ricercano, ad esempio, la sostenibilità specifica, i rischi ambientali e sociali, e sono quindi in grado di comprendere e valutare meglio questi aspetti e di aiutare i clienti a proteggersi da essi. Questo non solo li rende migliori sottoscrittori, ma una maggiore comprensione di tali questioni trasforma queste aziende in investitori più prudenti attraverso l'inclusione e l'adozione di pratiche responsabili. Questo, in ultima analisi, creerà società più stabili e sostenibili e, dal nostro punto di vista, opportunità di investimento più stabili e sostenibili.

Fondamentali

Le compagnie di assicurazione europee sono in genere istituti con un rating di credito della casa madre pari o superiore alla singola A, il che dimostra la qualità di fondo e la solidità del bilancio. Una recente nota di Moody's ha evidenziato che, in media, la leva finanziaria all'interno del settore assicurativo è pari o inferiore ai livelli commisurati ai rating attuali, il che implica che queste società hanno la capacità di emettere ulteriori obbligazioni per mantenere una certa capitalizzazione, senza influire sulla solidità del loro bilancio. Se a ciò si aggiungono modelli di business altamente generatori di liquidità, forti livelli di capitalizzazione e una regolamentazione favorevole ai creditori, che dà priorità alla conservazione del capitale e della liquidità, rispetto alla distribuzione dei dividendi, si ottiene quindi un settore fondamentalmente stabile e robusto.

Valutazioni

Nonostante questi aspetti positivi, il settore opera ancora con uno sconto sul mercato. Ciò si spiega in parte con la natura subordinata di molti di questi titoli, che presentano un livello di volatilità più elevato; il fair value per il settore assicurativo nel suo complesso dovrebbe quindi essere naturalmente più ampio rispetto alla media del benchmark. Se si tiene conto della qualità del credito sottostante, tuttavia, questo differenziale di spread dovrebbe essere molto inferiore a quello che il mercato sta attualmente valutando. Siamo pertanto lieti di mantenere una sovra – esposizione sulla base del fatto che riteniamo che gli investitori siano più che compensati dai rischi.

Osservando più da vicino i singoli nomi che deteniamo nei nostri fondi, Rothesay è specializzata nelle pensioni, Legal & General è il maggiore fornitore di assicurazioni sulla vita nel Regno Unito, mentre Swiss Re è uno dei principali fornitori di riassicurazione (assicuratori) a livello mondiale. Ma pur trovandosi in aree leggermente diverse, c'è un chiaro aspetto in comune: tutte e tre offrono sicurezza e resilienza ai clienti, sono società di alta qualità con rating creditizio della casa madre pari o superiore alla singola A e offrono un significativo incremento dello spread rispetto alla media del benchmark. Tutte le obbligazioni menzionate sono subordinate Tier 2, quindi un gradino sotto il senior, ma siamo lieti di ridurre la struttura del capitale in organizzazioni di così alta qualità e crediamo che ci sia una compensazione significativa per farlo.

L'assicurazione offre una serie di vantaggi alla società, fornendo una rete di sicurezza economica a milioni di persone, facilitando lo sviluppo e la crescita economica, e anche la ricerca e l’approfondimento da parte nostra delle conoscenze sulla sostenibilità e le principali questioni ambientali e sociali. Si tratta di un settore che presenta in media solidi fondamentali e una forte solvibilità e, soprattutto, continua a offrire valore a lungo termine agli investitori obbligazionari, rivendicando la sua posizione core nei nostri fondi obbligazionari SF Corporate Bond.