Invesco Global Focus Equity Fund punta sui trend strutturali

Randy Dishmon notizia
Randy Dishmon, senior portfolio manager, Invesco.

Contributo a cura di Randy Dishmon, senior portfolio manager di Invesco Global Focus Equity Fund, Invesco. Contenuto sponsorizzato.

L’espansione dell’e-commerce, la transizione informatica al cloud, la diffusione dello streaming di programmi televisivi, gli sviluppi in campo biomedicale: il mondo sta cambiando, ma in che modo? Dall’identificazione dei trend strutturali, parte la ricerca delle società più valide, con la selezione di quelle più meritevoli di essere inserite in portafoglio. Il processo di investimento di Invesco Global Focus Equity Fund parte da qui, con l’intento di investire nei trend strutturali.

Investire nel cambiamento strutturale

Il nostro mestiere è quello di investire proficuamente. I rendimenti arrivano quando si acquistano delle grandi società a un prezzo inferiore al loro valore. Il segreto è tutto qui. Potete anche dargli un nome diverso, l’importante è portare a casa il risultato. Il fondo segue questa filosofia di investimento, frutto dell’esperienza di anni di gestione di portafogli di investimento.

Il rendimento composto

Col tempo mi sono appassionato sempre di più ai rendimenti composti rispetto ai rendimenti derivanti dalle negoziazioni. Le grandi aziende sono un po’ come le macchine, che producono un rendimento guadagnando di più del costo del capitale. Quindi, quando il vantaggio di cui dispongono è durevole, possono guadagnare più del capitale per un gran numero di anni. Ecco, questo è l’effetto composto al quale tutti mirano e di solito è molto più alto dei rendimenti derivanti dalle negoziazioni su cui si focalizzano molti investitori.

I benefici della crescita strutturale

Il mondo è in continua evoluzione. Noi siamo alla ricerca di investimenti in quelle aree che beneficiano dei cambiamenti ed evitiamo quelle che nuotano controcorrente. I benefici forniti da una crescita strutturale e sostenibile risolvono moltissimi problemi alle società”.

L’investitore che vuole avere successo negli investimenti, deve comprendere quale vantaggio presenta una determinata società piuttosto che una diversa. Passiamo molto del nostro tempo a individuare i vantaggi e la loro fonte per valutare quanto sarà duratura la posizione della società, I vantaggi nelle mani del giusto team di gestione si traducono in una crescita consistente dei ricavi per lunghi periodi. Visto che negli anni abbiamo consolidato la nostra esperienza in questo campo, riconosciamo un vantaggio e ciò che lo rende durevole.

I risultati migliori arrivano con il passare del tempo. Ci piacciono le aziende che ottengono risultati migliori man mano che crescono, dove i margini salgono e non scendono. Questa qualità non è indispensabile per il buon andamento di un’azienda, ma di certo la rende più attraente. Un altro elemento a cui guardare sono i bilanci. Un bilancio solido permette al management di sfruttare delle opportunità, mentre ciò non è possibile dove il bilancio è precario. I mercati ribassisti e le crisi finanziari creano delle opportunità per le grandi aziende.

La valutazione dei fattori esg

L’approccio ESG non è un processo a sé stante bensì l’essenza stessa di un buon investimento. Nella selezione delle aziende migliori sui cui investire, non si può prescindere dai parametri di sostenibilità poiché le aziende migliori possono fare la differenza senza arrecare alcun danno all’ambiente, anzi. Si tratta di temi fondamentali da tenere in considerazione in qualsiasi analisi aziendale completa.

Scopri di più su Invesco Global Focus Equity Fund


Informazioni importanti

Ogni investimento comporta dei rischi.

Tutte le decisioni di investimento devono essere basate solo sui documenti di offerta legale più aggiornati.

Le opinioni espresse si basano sulle attuali condizioni di mercato, possono differire da quelle di altri professionisti degli investimenti e sono soggette a modifiche senza preavviso.