Quali sono state le migliori strategie italiane del 2015?

ccrrii
foto: autor ccrrii, Flickr, creative commons

Nemmeno l'ombra del fixed income. Né dell'America o degli emergenti. Ma tanta Italia. Per situarsi nella parte alta della classifica dei fondi più redditizi del 2015 bisogna aver scommesso sulle azioni del Belpaese. I migliori risultati sono stati ottenuti dai fondi Eurizon Azioni PMI Italia, seguito dal Symphonia Azionario Small Cap Italia e dal Fondersel P.M.I. che investono tutti in aziende di piccola e media capitalizzazione. "Le small e mid caps permettono di raggiungere una vera esposizione globale attraverso società quotate in Italia ed e nel medio lungo termine offrono rendimenti più elevati rispetto alla grandi aziende", dicevano i gestori Nascimbene e De Vanna di Ersel AM in una recente intervista.

Funds People, con dati di Morningstar Direct, ha stilato il ranking dei fondi italiani, suddivisi per categoria, che hanno ottenuto la migliore performance del 2015.

Questi i migliori fondi azionari italiani

Name Categoria Morningstar Società  Gestore Ritorno 2015 %
Eurizon Azioni Pmi Italia  Italy Equity Eurizon Capital SGR  Francesco De Astis 39,94
Symphonia Azionario Small Cap Italia  Italy Equity Symphonia SGR  Guido Crivellaro 32,76
Fondersel P.M.I.  Italy Equity Ersel AM SGR  Marco Nascimbene 32,45
Azimut Trend Italia  Italy Equity Azimut  Fausto Artoni 23,73
AcomeA Italia A1  Italy Equity AcomeA SGR  Giacomo Tilotta;Roberto Brasca; 23,49

 

Dollaro, dollaro ed ancora dollaro. Nel 2015 aver puntato  su questa valuta è stato senza dubbio una mossa azzeccata nel settore obbligazionario.

Name Categoria Morningstar Società  Gestore Ritorno 2015
Anima Riserva Dollaro A  USD Diversified Bond – Short Term Anima Sgr  Andrea Zappella;Mario Pavan; 10,65
UBI Pramerica Obbligazioni Dollari  USD Diversified Bond UBI Pramerica SGR  Emilio Franco 10,09
Azimut Reddito USA  Global Bond – USD Biased Azimut  Guido Casella 9,91
Nordfondo Obbligazioni Dollari A  USD Government Bond Sella Gestioni SGR  Carlo Bodo 9,70
Star Collection – Obbligazionario Intl A  Global Flexible Bond Sella Gestioni SGR  Valeria Carbone;Andrea Daffara; 8,28

 

Di fronte alla difficoltà di trovare valore tra gli obbligazionari e con un mercato azionario così volatile, i fondi misti potrebbero rappresentare una buona opportunità delegando al gestore la scelta degli asset più interessantinel momento più adeguato. Quale gestore ci è riuscito meglio l'anno scorso?

Name Categoria Morningstar Società  Gestore Ritorno 2015
Investitori Piazza Affari  EUR Flexible Allocation Investitori SGR Not Disclosed 22,64
Fondersel World Allocation  EUR Flexible Allocation – Global Ersel AM Not Disclosed 12,71
Sofia Trading  EUR Aggressive Allocation – Global Sofia SGR  Antonio Vogini 9,89
Fondo Alto Bilanciato  EUR Moderate Allocation – Global Generali Investments Not Disclosed 9,57
UBI Pramerica Portafoglio Aggressivo  EUR Aggressive Allocation – Global UBI Pramerica SGR  Emilio Franco 8,83

 

Infine, nonostante siano molti a sostenere che gli alternativi stanno tornando alla ribalta, le cifre non sono poi così brillanti.

Name Categoria Morningstar Società  Gestore Ritorno 2015
Soprarno Relative Value A  Alt – Market Neutral – Equity Soprarno SGR  Marco Seveso 6,52
Alkimis Capital Ucits Acc  Alt – Long/Short Equity – Global Alkimis SGR  Luca Montorfano e Massimo Morchio 6,46
Soprarno Ritorno Assoluto A  Alt – Multistrategy Soprarno SGR  Marco Seveso;Pietro Cirenei;Tommaso Cucchetti; 5,77
Anima Star Italia Alto Potenziale Y  Alt – Long/Short Equity – Other Anima Sgr  Samuele Chiodetto;Luigi Dompe'; 5,68
Anima Star Europa Alto Potenziale A  Alt – Long/Short Equity – Europe Anima Sgr  Lars Schickentanz;Lucio Vignati; 5,30