Update sul MFS Meridian Prudent Wealth Fund

Team gestione del MFS Meridian Prudent Wealth Notizia
Edward Dearing e Barnaby Wiener, gestori del MFS Prudent Wealth (immagini concesse)

Per la prima volta da molti anni, i mercati stanno mostrando chiari segnali di una mania collettiva. Questa è la valutazione del team di gestione del MFS Meridian Funds Prudent Wealth Fund. Movimenti parabolici dei prezzi delle azioni, una vera e propria valanga di IPO, una crescente concentrazione del mercato azionario (cinque titoli rappresentano più del 20% dello S&P) e un aumento della speculazione da parte degli investitori al dettaglio … “Queste sono generalmente delle avvisaglie che i mercati stanno raggiungendo un picco“, sostengono.

Temono che l’adrenalina che le Banche centrali e le politiche fiscali hanno iniettato nell’economia globale scomparirà ad un certo punto e porrà delle sfide a molti settori dell’economia.

I gestori di MFS sono preoccupati per la sostenibilità delle tendenze attuali. Debito globale a livelli record. Tassi di interesse a zero. Una crescita nominale persistentemente bassa per anni, nonostante uno stimolo monetario senza precedenti. Aziende che hanno usato ogni strumento immaginabile per ottimizzare i loro bilanci e massimizzare i ritorni sul capitale. “E per aggiungere benzina al fuoco, tutto ciò sta accadendo in un momento in cui le valutazioni, corrette per l’andamento ciclico e la leva finanziaria, sono vicine ai massimi storici”, sottolineano.

Lo status quo può durare ancora, riconoscono. Gli investitori che stanno scommettendo che le autorità li sosterranno, continueranno ad essere premiati. “Ma di una cosa siamo sicuri: non ci sarà nessun segnale che avverta gli investitori che la festa è finita“, dicono. Prima i prezzi si muovono; le notizie vengono poi.

Così, alla fine di gennaio 2021, la loro esposizione azionaria era al limite più basso della sequenza storica. Preferiscono attenersi al modus operandi che chiamano: “tessere con prudenza”. Hanno un portafoglio concentrato in titoli la cui resilienza operativa e la valutazione forniscono un certo cuscinetto. Detengono circa il 40% del portafoglio in liquidità e Treasuries statunitensi. Hanno coperture dell’indice che riducono ulteriormente il beta. L’unico piccolo cambiamento che hanno fatto l’anno scorso è stato quello di aprire una posizione in oro.

Filosofia del MFS Meridian Funds Prudent Wealth Fund

Il fondo ha mantenuto il triplo rating FundsPeople Preferito dagli Analisti (A), Blockbuster (B) e Consistente (C) nel 2021, risultato ottenuto per il terzo anno di fila. Vale la pena ricordare che il fondo è in soft close, chiuso a nuovi investitori, dal 2016. Ma ciò non impatta gli investitori esistenti.

Nonostante sia un fondo azionario, il Prudent Wealth Fund definisce il suo approccio di investimento come conservativo. E la loro strategia per mitigare il rischio del mercato azionario è di selezionare azioni di qualità. Sono interessati solo a società di alta qualità che hanno franchising veramente duraturi, un vantaggio competitivo sostenibile e sono scambiate a valutazioni che lasciano un certo margine di sicurezza. “Pochissimi titoli soddisfano questo criterio rigoroso che ci permette di eliminare la maggior parte delle aziende”, riconoscono.

Questo non significa che l’apprezzamento del capitale non sia rilevante. Al contrario. “Rispettiamo la legge matematica della capitalizzazione. La chiave per fare soldi è non perdere soldi. Passiamo più tempo a pensare a cosa potrebbe andare male con un investimento che a cosa potrebbe andare bene”, dicono.

È una filosofia che si riflette in due componenti cruciali della loro strategia:

1. Un orizzonte temporale più lungo. “La maggior parte degli investitori sta operando con un orizzonte temporale a breve termine, e questo crea opportunità per le persone che sono preparate a guardare più avanti”, sostengono.

2. Investire il denaro dei loro clienti come se fosse il loro.  “Tutto si riduce alla questione del conflitto di interessi che crediamo stia affliggendo l’industria”, sostengono.