Wells Fargo AM cambia nome e annuncia una nuova fase per la società

Business AM, Wells Fargo AM cambia nome e annuncia una nuova fase per la società
Joseph A. Sullivan, foto concessa

La casa di gestione statunitense Wells Fargo AM ha annunciato una trasformazione del suo modello di business, cambiando il suo marchio e la sua leadership. Con il nuovo nome di Allspring Global Investments, opererà come una realtà indipendente. La mossa arriva mesi dopo che l'entità è stata acquisita dalle società di private equity GTCR LLC e Reverence Capital Partners.

Come effetto di questo cambio, Well Fargo AM ha rinnovato la sua leadership senior. Il dirigente veterano dell'industria Joseph A. Sullivan diventerà amministratore delegato. Inoltre, l'ex CEO di Legg Mason manterrà anche il ruolo precedentemente annunciato di presidente esecutivo. Sullivan succederà a Nico Marais, l'attuale CEO di WFAM, che andrà in pensione alla chiusura della transazione e continuerà a servire Allspring come consigliere senior.

Come spiegato nella dichiarazione, il nome Allspring Global Investments riflette la ricca storia di leadership negli investimenti della nuova azienda indipendente e il suo impegno per il rinnovamento, la crescita e i risultati significativi per i clienti. Il cambio di nome dovrebbe entrare in vigore nella seconda metà del 2021.

"Sono onorato ed eccitato di avere l'opportunità di guidare Allspring mentre entriamo in una nuova era per l'azienda", dice Sullivan. "Passando del tempo con Marais e l'organizzazione negli ultimi mesi, sono stato incredibilmente impressionato dalla profondità dell'esperienza di investimento e dalla qualità delle nostre persone e della nostra leadership. Il nostro nuovo nome incarna veramente una cultura aziendale rinnovata e l'impegno a continuare a investire in modo ponderato e a collaborare con i nostri clienti per navigare nel futuro", dice.

UNA NUOVA FASE PER IL GESTORE

Lo scorso febbraio, la banca statunitense Wells Fargo ha annunciato la vendita della sua divisione di gestione patrimoniale a GTCR e Reverence Capital Partners. Le due società di private equity hanno pagato 2,1 miliardi di dollari per i 603 miliardi di dollari in attività di Wells Fargo Asset Management. Il rebranding era già stato annunciato al momento dell'accordo.

GTCR e Reverence Capital sono due società di private equity con precedenti esperienze nel mondo della gestione patrimoniale. Entrambi hanno un track record di crescita delle attività di gestione patrimoniale a lungo termine.