Bill Gross: "Il rendimento a 1,25% del decennale Usa può solo salire"

Mercati, Bill Gross: "Il rendimento a 1,25% del decennale Usa può solo salire"
foto concessa da Giorgio Trovato (Unsplash)

Sostenuto da varie decedi di mercato rialzista per il reddito fisso, Bill Gross è diventato il re delle obbligazioni. Ora, lontano dalla vita professionale ma non dai mercati, l'ex gestore del più grande fondo a reddito fisso del mondo prevede un futuro molto buio per l'asset class. In una lettera dai toni acidi rivolta al mercato, Gross condivide le sue prospettive negative per il reddito fisso.

"Il Tesoro americano a 10 anni all'1,25% può solo salire", avverte il fondatore di PIMCO. Forse non è così chiaro sulla velocità con cui avverrà, ma non ha dubbi nel prevedere una tale correzione. Ma è proprio la velocità di questa inversione nelle valutazioni del titolo di Stato USA il punto chiave. Se solo salisse solo di 10 punti base ogni anno per il prossimo decennio, un investitore potrebbe comunque chiudere in pareggio. Ma la previsione di Gross è che l'aumento dei rendimenti sarà molto più rapida.

E bisogna ricordare che il quantitative easing sta per finire. Per Gross è più che ovvio che i 120 miliardi di dollari al mese che la Fed sta comprando finiranno attorno alla metà del 2022. A sostegno di questa inversione di politica monetaria vi sono un'inflazione superiore al 2% e una prospettiva di crescita ottimistica.

E senza la Fed, chi terrà le redini del mercato? Per l'ex manager, questa è la grande incognita: che ne sarà del debito? Cita un recente studio dell'Istituto di Finanza Internazionale (IIF) che mette in dubbio quanto debito il governo americano possa ancora vendere a tassi così bassi. Secondo le stime dell'IIF, l'anno scorso la Fed ha assorbito il 60% delle emissioni nette degli Stati Uniti. Quanto di questo 60% saranno disposti i mercati privati saranno pronti ad assorbire da metà 2022 in avanti? Sono due domande che Gross lascia aperte.

L'inflazione potrebbe essere l'ancora di salvezza. Se dovesse raggiungere l'obiettivo del 2%, potrebbe evitare un altro taper tantrum. E anche allora, quanti altri programmi di spesa fiscale possiamo permetterci senza pagarli con tassi d'interesse più alti, si chiede.

View negativa su liquidità e fondi sul reddito fisso

Ed è a partire da tali premesse che fa la sua previsione. Vede l'obbligazione americana a 10 anni al 2% nei prossimi 12 mesi. Alcuni calcoli portano Gross a stimare una perdita del prezzo del 4-5% e quindi un total return negativo del 2,5-3%.

Poco si salva, secondo lui. Per Gross, la liquidità è da lungo tempo "spazzatura" (parole testuali). E ora nuovi pretendenti all'essere bidoni di investimenti spazzatura si stanno unendo alla compagine. In particolare, i fondi a reddito fisso a lungo termine. "La domanda è se anche le azioni avranno questa sorte", dice. "È meglio che la crescita degli utili aziendali sia a due cifre. Altrimenti potrebbero finire anche loro nel camion della spazzatura", insiste.