I pionieri cinesi dell’ESG

Donald Amstad notizia
Donald Amstad, Global Head of Client Growth & Head of Investment Specialists APAC, ASI

Contributo a cura di Donald Amstad, Global Head of Client Growth & Head of Investment Specialists APAC, Aberdeen Standard Investments. Contenuto sponsorizzato.

Le aziende cinesi riconoscono sempre di più il valore insito nell’analisi ESG. Ecco cinque società che stanno facendo scuola e settando gli standard per tutti i competitor nazionali.

Advertisement

In qualità di investitori globali, nel nostro processo di selezione delle società, conduciamo un’attenta analisi degli aspetti ambientali, sociali e di governance (ESG) essenzialmente per due semplici ragioni:

  1. Non perdere denaro;
  2. Ottenere un guadagno.

Riteniamo che concentrarsi sulle aziende caratterizzate da standard ESG solidi aumenti le nostre possibilità di evitare fallimenti e scandali aziendali, che provocherebbero perdite. A nostro avviso, si tratta anche di un modo per generare alfa o rendimenti superiori al mercato poiché si investe nel cambiamento positivo che un’azienda può mettere in atto. Da ultimo, siamo certi che una progressiva introduzione degli standard ESG possa fare da traino ai rendimenti aziendali e alle quotazioni azionarie nel lungo periodo.

Scomponendo l’acronimo ESG, la lettera “E” di Environmental si riferisce al modo in cui le società interagiscono con l’ambiente, ovvero in che modo consumano, scartano, sfruttano e si preoccupano di ciò che lasceranno. La “S” di Social riguarda il modo in cui le aziende interagiscono con i dipendenti, i governi, i fornitori e in generale con la comunità e la società intera; la lettera “G” di Governance descrive invece le pratiche di governance aziendale, ovvero la qualità del management e i principi e le regole con cui viene gestita l’azienda.

Sappiamo che il modo di produrre e impiegare energia sta cambiando in tutto il mondo. In qualità di investitori, è per noi estremamente importante capire quali saranno i vincitori e i vinti nella transizione globale verso le energie rinnovabili.

Allo stesso tempo, sostenere il benessere dei dipendenti e rispettare standard di lavoro equi può tradursi in una maggiore produttività della forza lavoro, che genererà valore nel lungo periodo. Inoltre, al fine di tutelarsi da eventuali violazioni dei diritti umani, è fondamentale anche l’adozione di un codice di condotta per le catene di fornitura.

Tornando alla Cina, una percezione comune è che le sue aziende abbiano un approccio rudimentale ai fattori ESG, con bassi livelli di trasparenza e informativa. Questo può essere stato vero in passato, ma non lo è più. Oggi, vediamo una crescente consapevolezza della Cina riguardo al valore insito nell’analisi ESG.

Tuttavia, oggi, vediamo una crescente consapevolezza della Cina riguardo al valore insito nell’analisi ESG. Quest’anno, l’organismo nazionale di vigilanza sulle operazioni di borsa intende elaborare nuove linee guida al fine di migliorare la qualità dell’informativa tra le società quotate e di proteggere gli interessi degli investitori.

Sempre più aziende cinesi ci tengono a rendere noti i loro impegni in materia di sostenibilità, gli obiettivi a livello di riduzione dell’impronta di carbonio e le strategie che mettono in atto per ridurre i rischi ESG.

Continuiamo a registrare miglioramenti nella corporate governance, in aree che vanno da una maggiore trasparenza e una migliore composizione del management a una partecipazione azionaria diversificata.

Ecco cinque aziende cinesi all’avanguardia, impegnate a stabilire i nuovi standard ESG per tutto il paese.

Contemporary Amperex Technology Co. (CATL) è una realtà fondamentale per l’obiettivo cinese di azzeramento delle emissioni nette di carbonio entro il 2060. Si tratta di un leader globale nella produzione di batterie ricaricabili agli ioni di litio, che alimenteranno il passaggio all’elettrificazione del trasporto su strada. In linea con gli Obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite (SDG’s) in materia di energia sostenibile e di cambiamento climatico, CATL si prefigge di eguagliare la qualità delle controparti globali quali LG Chemical e Samsung SDI. La società è all’avanguardia per quanto riguarda la tecnologia di imballaggio, per conferire alle batterie maggiore densità energetica senza renderle più grandi o più pesanti. CATL presenta una governance solida e gestisce bene la sua filiera. Le batterie agli ioni di litio richiedono cobalto, che può essere importato dalla Repubblica Democratica del Congo. La società rende pubblicamente note le sue politiche sul mantenimento di una catena di approvvigionamento minerario responsabile, in particolare in merito a diritti umani e lavoro minorile. Guidata dal veterano fondatore Zeng Yuqun, CATL presenta un assetto proprietario solido e il suo consiglio di amministrazione vanta un perfetto equilibrio tra esperti del settore e professionisti indipendenti. Pratica uno sviluppo responsabile del prodotto con particolare attenzione per la sicurezza e adotta politiche solide per quanto riguarda la restrizione dell’uso di sostanze pericolose. Gestisce inoltre i propri rifiuti e le emissioni tossiche rimanendo largamente entro i limiti richiesti dalle autorità di regolamentazione.

Centre Testing International Group svolge un ruolo essenziale nel costruire la fiducia dei consumatori nei beni, nei servizi e nelle filiere di fornitura cinesi, per questo la sua importanza strategica non va sottovalutata. È leader nelle ispezioni, nei test e nella certificazione di prodotti industriali e di consumo.

China Tourism Group è un esempio di successo della riforma che ha coinvolto le imprese statali. Il consolidamento del mercato ha trasformato la società in un monopolio virtuale nella vendita di merci duty-free in Cina. Si tratta dell’unica impresa autorizzata a gestire un’attività duty-free senza restrizioni di zona a livello nazionale.

Nari Technology è una società che opera al cuore della riforma energetica cinese. Si tratta del principale fornitore di attrezzature per l’energia secondaria in Cina, e grazie alla sua tecnologia hardware, e soprattutto software, facilita la transizione della rete alimentata da combustibili fossili verso l’energia rinnovabile.

Shenzhou International Group è un produttore tessile specializzato, fra le altre cose, in abbigliamento cosiddetto athleisure. Si tratta di una delle società più quotate del settore. In generale può essere difficile verificare le fonti da cui proviene il cotone, con il rischio intrinseco che le aziende ricorrano a fornitori presenti nella black list.

Leggi la storia in dettaglio delle società menzionate sul sito di Aberdeen Standard Investments: clicca qui


Le società menzionate sono state scelte solo per scopi illustrativi al fine di mostrare lo stile di gestione degli investimenti qui descritto e non come raccomandazione d’investimento né indicazione della performance futura.